Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Calcio femminile
LEONESSE, MISSIONE COMPIUTA
Con due gol nella ripresa, il Brescia sbanca meritatamente Bareggio e chiude l'andata nelle zone alte della classifica

Bareggio. Dopo la bella ma sfortunata partita contro la capolista Cortefranca della scorsa settimana, per il Brescia Calcio Femminile l’imperativo di oggi a Bareggio era dare continuità prima di tutto alla prestazione, tornare alla vittoria e possibilmente tenere la porta inviolata. Obiettivi raggiunti per le Leonesse, che con un risultato “all’inglese” battono un ostico e ben messo in campo Bareggio con i gol messi a segno nella ripresa da capitan Guerini e da Magri, che pochi minuti prima si era vista respingere dal palo un calcio di rigore. Si chiude così il girone d’andata del Brescia, che gira a metà campionato a 31 punti.

 


LA GARA
– Mister Alessandro Oro schiera l’ultimo Brescia del 2018 con il 4-4-2: coppia centrale di difesa tutta nuova con Belussi e Pizzetti che prendono il posto dell’acciaccata Dolfini e della squalificata Brevi; ai loro lati Pedemonti e Lazzari, a centroocampo Farina, Guerini, Bocchi e Fumagalli, in avanti Brayda e Zangari. Arbitra il signor Xhani della sezione di Busto Arsizio.
La partita fatica a decollare, complice il gran freddo e un campo molto rovinato che non permette ad entrambe le squadre, che prediligono il palleggio, di giocare il pallone con precisione. Il primo squillo della partita al minuto 8 con Brayda che da posizione defilata cerca il palo lontano ma la risposta di Losi è importante. Al 18′ Ebali prende palla e scatta sul settore di sinistra: Belussi va al tackle in area di rigore prendendosi un gran rischio e mette il pallone in angolo; a nulla valgono le proteste dei padroni di casa, per l’arbitro l’intervento è pulito. Il Bareggio prende coraggio e due minuti dopo va vicino al gol con Paglia, ma Cancarini si allunga sulla sua destra e devia in angolo. Il Brescia cinque minuti rimette la testa avanti: Brayda arriva sul fondo dalla sinistra e crossa basso in mezzo per Farina che taglia sul primo palo ma viene anticipata un attimo prima che riesca a tirare. Al 28′ transizione offensiva portata da Brayda che fraseggia con Zangari: dopo un rimpallo il pallone torna alla 9 biancoblu che va al tiro ma chiude troppo il destro e la palla esce a lato. Un minuto episodio dubbio in area Bareggio, con Brayda che viene affrontata alle spalle e cade: anche in questa circostanza per l’arbitro è tutto regolare. Al 43′ Bareggio pericoloso sugli sviluppi di un corner, ma il colpo di testa è fuori di poco. Poco prima del duplice fischio risponde Brayda con una conclusione dal lato destro dell’area di rigore, ma la conclusione è centrale.

Cala un po’ di nebbia e si accendono i riflettori al “Magistrelli” di Bareggio: la ripresa si apre al 6′ con l’occasione per Bocchi che cerca la porta sugli sviluppi di un corner ma il suo tentativo è centrale. Il Brescia spinge e un minuto dopo Brayda si libera dalle avversarie vincendo un rimpallo e va al tiro che viene deviato in angolo: sul corner il pallone non viene respinto con convinzione e la più veloce e abile è capitan Guerini che rovescia direttamente all’angolino. Il Bareggio accusa il colpo e le Leonesse cercano di chiudere la partita: al 13′ il tiro di Zangari viene respinto dal palo e al 29′ il tentativo di Guerini dalla distanza è centrale. Due minuti dopo si fa vedere il Bareggio con Rondena ma Cancarini non si lascia impensierire. Al 31′ Brayda viene atterrata nettamente in area e stavolta il direttore di gara indica il dischetto: dagli 11 metri si presenta Magri, nel frattempo subentrata a Fumagalli, ma colpisce il palo. L’occasione mancata non scoraggia il Brescia, che ormai staziona nella metà campo avversaria e Magri si riscatta su calcio di punizione al 37′ ma decisivo è l’infortunio del portiere Losi, che si fa scappare il pallone fra le gambe. Negli ultimi minuti non succede praticamente più nulla, e il Brescia vince meritatamente una gara difficile chiudendo il 2018 nel migliore dei modi e dando appuntamento ai tifosi, giunti anche a Bareggio numerosi e rumorosi, per il 2019, quando il 13 gennaio si darà il via al girone di ritorno con il derby contro la 3Team.


LE INTERVISTE – Mister Alessandro Oro è ovviamente soddisfatto della prova offerta dalle Leonesse: «Era una partita difficile, con mille insidie. Il Bareggio è una buona squadra e questo pomeriggio l’ha fatto vedere. Noi però avevamo troppa voglia di vincere e di dare un segnale dopo la partita della scorsa settimana. Le ragazze questo pomeriggio potevano affrontare chiunque e non avrebbero perso». Sono queste le vittorie, quelle di cattiveria, di coraggio e gagliarde che danno quel qualcosa in più: «Verissimo, sono tutti mattoncini che mettiamo nel nostro progetto e processo di crescita di un gruppo giovanissimo». Si chiude il girone d’andata e le Leonesse girano a 31 punti, doveroso fare un bilancio: «Direi positivo, siamo a 4 punti dalla seconda in classifica, abbiamo incontrato tutte le squadre e abbiamo acquisito esperienza. Sono sicuro che nel girone di ritorno certi errori, certe disattenzioni viste in alcune occasioni, non li vedremo». Ora il Natale e un po’ di riposo, poi dopo le feste si riparte: «Riposo non molto, perché il 13 gennaio c’è la prossima partita, quindi continueremo ad allenarci e a prepararci per la prima di ritorno contro la 3Team, quindi spero che le ragazze non esagerino coi panettoni». Una fettina però per la prova di oggi se la sono meritata: «Assolutamente sì, sono state bravissime».
Per la squadra sono arrivate in zona mista Elena Belussi e Federica Bocchi. Per il difensore una grandissima prova: chiamata in causa poco prima della gara per l’indisponibilità di Dolfini, ha sfoderato grinta, carattere, agonismo e soprattutto una prestazione senza sbavature: «Ho cercato di dare il meglio in una gara sicuramente complicata per vari motivi. Sono contenta per la prestazione e per aver aiutato la squadra a mantenere la porta inviolata, cosa che il mister ci aveva chiesto in settimana». «È stata una prova di grande orgoglio da parte di tutta la squadra – fa eco Bocchi, che a centrocampo ha lottato come è solita fare, non disdegnando l’impostazione – era importante chiudere bene il 2018 e il girone d’andata. Oggi era molto difficile giocare pulito il pallone, il campo era molto rovinato e rimbalzava malissimo, ma ci abbiamo messo tutte noi stesse».

(bsfemminile)

 

 

                                                      BAREGGIO-BRESCIA 0-2


Bareggio Losi Giulia, Formento, Cataldo, Ferraro, Bianchini, Garavaglia, Monterosso (8′ st D’Amato), Rondena, Ebali, Di Marco Katia, Paglia. (Falciani, Di Marco Maya, D’Oca, Negrini, Scognamiglio, Coppolecchia, Losi Chiara). Allenatore Marafante
Brescia Cancarini, Pedemonti, Lazzari, Bocchi, Belussi, Pizzetti, Brayda (48′ st Algisi), Fumagalli (18′ st Magri), Zangari (42′ st Inverardi), Guerini, Farina (31′ st Ferrari). (Cogoli, Dolfini, Citaristi). Allenatore: Oro
Arbitro Xhani di Busto Arsizio
Reti st 7′ Guerini, 38′ Magri
Note AmmoniteBelussi, Fumagalli, Rondena, Cataldo, Ferraro, Guerini
Al 34′ st Magri sbaglia un rigore (palo)

 

Eccellenza Lombardia – 15a giornata
3Team-Atalanta 2-0; Montorfano Rovato-Mantova 3-2; Bareggio-Brescia 0-2; Biassono-Doverese 0-3; Cortefranca-Ticinia 6-0; Minerva-Dreamers 3-0; Pro Sesto-Lesmo 3-0; Speranza Agrate-Tabiago 6-0

 

CLASSIFICA
Cortefranca 43; Speranza Agrate 35; Minerva Milano 33; 3Team 32; Brescia 31; Montorfano Rovato 29; Doverese 28; Pro Sesto 25; Bareggio 23; Atalanta 19; Dreamers 12; Ticinia 10; Biassono 8; Mantova 7; Tabiago 6; Lesmo 4 

 

autore Redazione il 17/12/2018 03:38:26
I commenti dei nostri lettori
Non ci sono commenti per la notizia, commenta!
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: Calcio femminile
Calcio femminile» LEONESSE, MISSIONE COMPIUTA
autore: Redazione il 17/12/2018
Calcio femminile» LEONESSE KO CON LA CAPOLISTA, MA A TESTA ALTA
autore: Redazione il 10/12/2018
Calcio femminile» LEONESSE PIROTECNICHE IN TRASFERTA
autore: Redazione il 03/12/2018
Calcio femminile» LEONESSE, PAREGGIO PIROTECNICO IN REMUNTADA
autore: Redazione il 26/11/2018
Calcio femminile» LEONESSE, 11 MINUTI DI BLACKOUT
autore: Redazione il 19/11/2018
00
00
00
00
16^GIORNATA: BRESCIA-LECCE
CLASSIFICA
Palermo 30
BRESCIA 27
Lecce 26
Pescara 26
Cittadella 25
Benevento 22
Hellas Verona 22
Perugia 22
Spezia 21
Ascoli 20
Salernitana 20
Venezia 20
Cremonese 19
Cosenza 15
Carpi 13
Crotone 13
Foggia 12
Padova 11
Livorno 10
SONDAGGIO
La serie B resta a 19 squadre: cosa ne pensate?
1) Giusto così, da fare subito: troppi fallimenti, le squadre andavano ridotte
2) Giusto il concetto, sbagliati i modi
3) Si doveva restare a 22, senza se e senza ma
Risp. 1:   52,70 %
Risp. 2:   37,45 %
Risp. 3:   9,85 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
55 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it