Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Calcio femminile
LEONESSE, ARRIVEDERCI CHAMPIONS: MONTPELLIER TROPPO FORTE
Il Brescia crolla nel ritorno in Francia

Brescia. Il Brescia Calcio Femminile incappa nella prima sconfitta pesante della stagione sul campo del Montpellier e abbandona l’edizione 2017-2018 della Uefa Women’s Champions League agli ottavi di finale.

 

 

 

 

Allo stadio La Mosson di Montpellier termina 6-0 per la squadra di Saez, una gara nella quale le leonesse hanno saputo tenere testa alle padrone di casa per una ventina di minuti, poi l’uno-due del Montpellier nell’arco di sei minuti taglia le gambe a Girelli e compagne, anche se sull’esito del match pesano alcune ghiotte occasioni che il Brescia non ha saputo sfruttare e due chiamate clamorosamente errate su offside fischiati a Bergamaschi e Giacinti lanciate verso la porta di Gerard.

Le francesi partono con il piede sull’acceleratore e collezionano corner nei primi minuti di gioco. Al 14′ Veje spara un bolide che Ceasar devia prodigiosamente sul fondo. 

Dopo altri cinque minuti ecco il vantaggio del Montpellier: esecuzione perfetta dalla sinistra di Toletti su calcio d’angolo per la testa di Dekker, tiro su cui Ceasar non può nulla.

Al 25′ il Montpellier raddoppia: Dekker trova fra le linee Jakobsson ma l’attaccante è in ritardo, Ceasar esce in scivolata, ma l’intervento del portiere trova sulla ribattuta ancora Jakobsson che insacca. 

 

L’undici di partenza del Brescia CF.
FOTO FEDERICA SCARONI

 

Al 30′ botta da fuori di Cayman e intervento in due tempi ancora di Ceasar.

Le francesi non si fermano e al 37′ trovano il gol che mette in cassaforte la vittoria. Da un calcio d’angolo del Brescia la squadra transalpina riparte in contropiede, Blackstenius allarga per Veje in area e la danese fa 3-0 in diagonale.

 

Nel secondo tempo Piovani butta nella mischia Giacinti per un’opaca Sikora. E al 12′ è proprio la bergamasca ad avere la prima, vera palla gol per il Brescia. In area si libera alla grande di Dekker e mette i brividi a Gerard con una rasoiata che fa la barba al palo alla sinistra del portiere francese.

Dopo un fuorigioco inesistente chiamato a Giacinti lanciata verso la porta avversaria arriva il poker del Montpellier. Al 22′ Toletti lascia partire dal limite un destro velenoso che Ceasar non riesce a disinnescare nonostante il buon intervento.

Al 26′ della ripresa l’azione più ghiotta per le leonesse. Apertura con il goniometro di Giugliano per Giacinti, l’attaccante, a tu per tu con Gerard spara sul portiere, e sulla ribattuta la imita Sabatino. 

Al 29′ la discutibile direzione di gara dell’arbitro ungherese Kulcsar si fa sentire ancora: sulla trequarti Pettenuzzo interviene decisa ma sul pallone, non sulle gambe dell’avversaria. Il fischietto magiaro invece non ha dubbi e spedisce negli spogliatoi  il difensore per doppia ammonizione.

Al 33′ è ancora Blackstenius a farsi viva dalle parti di Ceasar, cogliendo un palo.

In superiorità numerica e a “qualificazione fra due guanciali” il Montpellier dilaga, prima con Leger e infine con un tiro dai 40 metri di Torrecilla che sorprende Ceasar fuori dai pali. 

 

 

Mister Piovani a fine gara è dispiaciuto ma non fa drammi, anche perché la delicata sfida di campionato contro il Valpolicella è alle porte: “Stasera avevamo alcune pedine fuori forma, stanche, oltre a Tomaselli influenzata. Il Montpellier ha potuto godere di un turno di riposo in campionato e stasera ha dimostrato di avere una panchina più lunga della nostra. Nonostante questo se non avessimo commesso alcuni errori sotto porta e l’arbitro non avesse fischiato fuorigioco su due nostre ripartenze regolari sono certo che la sconfitta non sarebbe stata così pesante. Il Montpellier è passato con merito e noi dobbiamo imparare da questa lezione per dare il meglio in campionato e continuare a dare la caccia alle competizioni nazionali. Sono fiero delle mie ragazze, ora testa al Chievo, una gara di campionato difficilissima”. 

 

L’amarezza di Brooke Hendrix a fine gara.
FOTO FEDERICA SCARONI

 

 

IL TABELLINO

MONTPELLIER HSC-BRESCIA CF 6-0

 

 

MONTPELLIER HSC (4-4-2): Gerard; Torrent, Agard (1′ st Torrecilla), Sembrant, Karchaoui; Cayman, Dekker, Toletti, Veje (15′ st Le Bihan); Blackstenius, Jakobsson (24′ st Leger). (Philippe, Romanelli, Gauvin, Thomas). All.: Saez.
BRESCIA CF (4-3-2-1): Ceasar; Hendrix, Fusetti, Mendes (21′ st Pettenuzzo), Di Criscio; Sikora (1′ st Giacinti), Giugliano, Daleszczyk (15′ st Heroum); Girelli, Bergamaschi; Sabatino. (Marchitelli, Boglioni, Pettenuzzo, Cacciamali, Ghisi). All.: Piovani.
ARBITRO: Katalin Kulcsar (HUN)
RETI: pt 19′ Dekker, 25′ Jakobsson, 37′ Veje; st 22′ Toletti, 37′ Leger, 40′ Torrecilla
NOTE: Serata fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori 2551. Ammonite: Toletti, Pettenuzzo, Giugliano. Espulse: Pettenuzzo per doppia ammonizione. Angoli 11-2 per il Montpellier. Recuperi: 0; 2′.

autore Redazione il 16/11/2017 09:57:16
I commenti dei nostri lettori
Non ci sono commenti per la notizia, commenta!
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: Calcio femminile
Calcio femminile» LEONESSE, ARRIVEDERCI CHAMPIONS: MONTPELLIER TROPPO FORTE
autore: Redazione il 16/11/2017
Calcio femminile» WOMEN CHAMPIONS LEAGUE: LEONESSE, SERVE UN'IMPRESA
autore: Redazione il 15/11/2017
Calcio femminile» LEONESSE DI FIORETTO E DI SPADA PER TRE PUNTI CHE LE LASCIANO LA' IN ALTO
autore: Redazione il 11/11/2017
Calcio femminile» LEONESSE SCONFITTE, ADESSO CI VUOLE UN'IMPRESA PER CONTINUARE IL SOGNO EUROPEO
autore: Redazione il 08/11/2017
Calcio femminile» FORZA LEONESSE, A LUMEZZANE E' UN POMERIGGIO CHAMPIONS
autore: Redazione il 08/11/2017
00
00
00
00
CLASSIFICA
Frosinone 25
Palermo 25
Venezia 24
Bari 23
Parma 23
Cremonese 21
Empoli 21
Salernitana 21
Carpi 20
Avellino 19
Cittadella 18
Novara 18
BRESCIA 17
Foggia 17
Pescara 17
Pro Vercelli 16
Spezia 16
Perugia 15
V.Entella 15
Cesena 14
Ternana 14
Ascoli 13
SONDAGGIO
Vi piace il nuovo marchio del Brescia?
1) SI', è moderno e ci rappresenta bene
2) NO, le tradizioni non si cambiano in modo radicale
3) NON SO, mi ci devo abituare
Risp. 1:   57,76 %
Risp. 2:   20,69 %
Risp. 3:   21,55 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
16 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it