Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Interviste
IL MASSIMO CELLINO PENSIERO
L'intervista a tutto tondo del Giornale di Brescia al presidente delle rondinelle all'indomani della conquista della salvezza

Brescia. Dieci anni di programmazione, il centro sportivo che stenta a partire per colpe altrui e che lo costringerà a modificare il programma per la preparazione estiva, la sistemazione di spogliatoi e terreno del Rigamonti in attesa che il Comune intervenga con il progetto stadio, il ringraziamento al Direttore Generale Francesco Marroccu e quello ai tifosi per la pazienza, l'idea per il nuovo allenatore e quella dei giocatori che comporranno la nuova rosa delle rondinelle 2018-2019 per volare più in alto delle ultime, soffertissime stagioni. E' un Massimo Cellino a 360° quello intervistato dal Giornale di Brescia all'indomani della salvezza matematica conquistata al Del Duca di Ascoli. Nella nostra rubrica 'In Edicola' le varie fasi dell'intervista.

 

autore Redazione il 20/05/2018 20:29:12
I commenti dei nostri lettori
Commento di matteo del 22/05/2018 14:46:44
però abbiamo sofferto lo stesso troppo...nel primo tempo si son mangiati un gol su calcio d'angolo clamoroso
Commento di oldstylebrescia del 22/05/2018 14:41:22
brao furietto.. prima mario, adesso questo..che bàle...
Commento di bachiniwasthebest del 22/05/2018 10:30:35
Ho rivisto su teletutto Ascoli Brescia, certo che temere una squadra come l Ascoli è assurdo, tutti che davano certa la sconfitta, sucate gufi.
Commento di Furietto del 22/05/2018 10:10:32
Fate a lecche veramente, però, ciciarampa, chi resta in terra ha torto e non scrive più le sue cagate o la fa con nuovo Nick!! Altrimenti smettetela di sfondarci le palle, se non siete nemmeno in grado di darvi come Dio comanda!!
Commento di manne del 22/05/2018 08:24:40
Ahahahah, più che pausa pranzo per lei è ora di libertà vigilata dal centro psichiatrico. Troviamoci al bar vicino ai Pilastroni così farà meno strada.... motto per lei deve essere : ubi maior, minor(ato) al cesso ...perle di competente: cestisti della Germani guardati negli occhi, sentenza : sono sfigati...ops, semifinale scudetto. Brescia in C dando il cambio alla Feralpi...ops Brescia salvo, Feralpi pressoché eliminata....bisogna fare punti subito perché ad Ascoli il Brescia perde sicuro ....ops...0-0 Bravo Otelma-Maverik....prenda tutte le pillole che le danno, non ne tralasci neanche una, potrebbe peggiorare... Sömiot fanfarone
Commento di Brescialugano del 21/05/2018 22:04:33
Ritornando ad Ascoli quella mezza sega di Bazzani ? Mezza sega che con un mezzo gol fortuito fatto da noi hai fatto il ruffiano sperando di vivere di rendita !! Fortitudomezzasega
Commento di Maverik del 21/05/2018 21:32:58
@manne , miserabile uomo , Quessi o Kessie , non cambia molto e non conta nulla . Quello che conta sono i concetti , e tu non sei in grado di esprimerne uno , rompi solo le palle . Devi essere un vero sfigato , pazienza ce ne faremo una ragione . Per Ascoli se passi tutti i giorni in pausa pranzo dal solito bar a Brescia due te lo faccio mangiare il biglietto della partita . Vieni però , non fare come Venerdì che non ti sei presentato Ne tu ne quegli altri quattro cialtroni da tastiera . Rassegnati , ubi maior minor cessat .
Commento di manne del 21/05/2018 20:26:07
Franck Kessié. Sarebbe lui Quessi ? Ahahahah poteva rimanere nei bagni di Ascoli...sempre che ci sia andato...mi dice che scritta c'è allo stadio di Ascoli all'ingresso del settore ospiti ? Sömiot fanfarone
Commento di Brescialugano del 21/05/2018 19:50:36
Sartori ? Maverik ogni tanto hai ragione ..
Commento di ALEBRIXIA del 21/05/2018 19:18:02
Cellino avrà tanti difetti ma in fatto di sincerità non .. difetta, è venuto quà dichiaratamente e legittimamente a cercare di fare business e non ha intenzione giustamente di svenarsi per cercare di salire; il suo obiettivo è quello di valorizzare la società rendendola appetibile e guadagnare anche vendendo q.che giovane di prospettiva (con il solo Tonali, ultimo regalo del grande Gino ha in mano un potenziale tesoro) .. a bocce ferme, facciamocene adesso una ragione, in mancanza di meglio ci è già andata bene così
Commento di MaverikBonatti del 21/05/2018 18:18:12
Più fatti meno promesse poi per tutto il resto si vedrà ....
Commento di ricao del 21/05/2018 15:57:28
@Corni basta che mi rimani dietro su Brescia Start ;-)
Commento di Maverik del 21/05/2018 14:30:45
Il primo acquisto dovrebbe essere il bresciano Sartori attuale direttore sportivo dell’Atalanta , da quando e’ arrivato lui hanno fatto il salto di classe , e’ stato bravo Percassi a portarlo via a Campedelli ( Chievo Verona ) . Ha rifilato una sola da 48M all’Inter rifilandogli Gagliardini e mettendo a posto il bilancio che non era splendido . Poi Conti e Quessi , Caldara e Spinazzola , rilanciando perfino un Petagna e un Masiello . Cellino e’ lui il primo acquisto da fare , costa , ma recupereresti velocemente l’investimento . Grande esperto anche di settore giovanile .
Commento di Corni del 21/05/2018 14:03:05
@ricao... io ricordo il Crotone. L'anno prima salvo a 48, poi promosso in A. Lecito fare tutti gli scongiuri, ma noi ci siamo salvati proprio a 48. Comunque mi accontenterei anche dei play off e mi auguro che Marroccu resti per tutto l'anno. Credo che per un progetto sportivo, il DS sia ancor più importante degli allenatori.
Commento di tubtut del 21/05/2018 13:53:51
Ricao, vero in parte quel che riporti. La Spal dell'anno scorso docet, ma anche quella di quast'anno. Detto questo, ritengo al par tuo che ci voglia ambizione, programmazione e anche una buona dose di fortuna per provare a fare il salto. Nulla ci e' precluso ma sara' davvero impresa ardua
Commento di ricao del 21/05/2018 12:42:41
Contento (il giusto) per la salvezza sulla quale non ho mai avuto dubbi almeno fino al secondo esonero di Boscaglia che ringrazio come principale artefice del risultato ottenuto. Chiuso questo discorso apro il capitolo prossima stagione dicendo una cosa: chiunque sia l'allenatore - a cui spero non sia messa pressione ogni settimana - e qualsiasi squadra venga costruita, vorrei sottolineare come sia molto difficile passare da stagioni da 50 a stagioni da 70 punti. Guardate l'andamento degli ultimi campionati di Serie B. Le squadre che stanno al vertice della classifica sono o le retrocesse grazie ai soldi del paracadute, o le neopromosse che danno continuità tecnica alla squadra e a volte riescono addirittura nel doppio salto. Fuori da queste categorie troviamo un paio di squadre come ad esempio il Bari che però ogni anno ci prova ed è costantemente sopra i 60/65 punti. Non ricordo squadre che da un anno all'altro cambino così radicalmente l'andamento. Ciò non significa che sia impossibile puntare alla promozione l'anno prossimo, ma non pensiamo che sia facile aggiungere 20/22 punti in classifica anche se Cellino decidesse di spendere molto. Forza Brescia!
Commento di Capitan-bistecca del 21/05/2018 00:24:06
Bravo Mario sei un figo.grande intervento siamo tutti con te
Commento di Maverik del 20/05/2018 22:09:43
Caro Presidente Cellino anche quest’anno ci e’ andata bene all’ultima giornata . Ma continuare a sfidare la sorte proponendo pestapocie e allevatori più che allenatori , prima o poi pagheremo dazio . A Brescia c’e Una grande voglia di calcio , ma soprattutto di serie A . Lo zoccolo duro dei tifosi , e’rappresentato ancora quasi per intero da ultras ed ex ultras degli anni 80 e 90 , oramai cinquantenni se non sessantenni . Pochissimi giovani , nessun anziano . 10 anni sono un infinita’ , subito in A , o perderai anche quei pochi fedelissimi rimasti . Da quando sei arrivato hai fatto solo cazzate , vediamo ora che non hai più alibi come ti comporti , anche se già dalla campagna acquisti di Gennaio si era capito di che pasta sei fatto . Non sei bresciano , ti definisci un businessman del calcio , dimostralo , finora hai solo emulato il peggior Gino degli ultimi 5 anni . Brescia ti può dare tante soddisfazioni , ma abbiamo estremo bisogno di ricerverne qualcuna , a breve possibilmente , non in 10 anni . D’altronde nemmeno tu sei più giovincello , o vuoi andare in serie A a 80 anni ?
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: Interviste
Interviste» IL MASSIMO CELLINO PENSIERO
autore: Redazione il 20/05/2018
Interviste» LANCINI: 'DA BRESCIANO E' UNA GRANDE GIOIA'
autore: Redazione il 18/05/2018
Interviste» MINELLI: 'UNA DOPPIA SODDISFAZIONE, DI SQUADRA E PERSONALE'
autore: Redazione il 18/05/2018
Interviste» PULGA: 'SALVEZZA MERITATISSIMA... ABBIAMO SOFFERTO MA CE L'ABBIAMO FATTA'
autore: Redazione il 18/05/2018
Interviste» PULGA: 'NON SIAMO ANCORA MORTI, AD ASCOLI CI ASPETTA UNA BATTAGLIA'
autore: Redazione il 12/05/2018
00
00
00
00
APERTURA CALCIOMERCATO 2018
CLASSIFICA
Ascoli 0
Avellino 0
Bari 0
Benevento 0
BRESCIA 0
Carpi 0
Cesena 0
Cittadella 0
Cosenza 0
Cremonese 0
Crotone 0
Foggia 0
Hellas Verona 0
Lecce 0
Livorno 0
Padova 0
Palermo 0
Perugia 0
Pescara 0
Salernitana 0
Spezia 0
Venezia 0
SONDAGGIO
E' arrivata la sospirata salvezza: Come valutate le stagione delle rondinelle?
1) Buona, visto il cambio societario ad agosto, la squadra ha fatto quello che poteva
2) Sufficiente, l'obiettivo era la salvezza ed è stata raggiunta: non si poteva pretendere di più
3) Insufficiente, indipendentemente da tutto, questa rosa poteva fare di più
4) Pessima, troppa sofferenza e il solito rischiare fino all'ultimo minuto dell'annata
Risp. 1:   3,42 %
Risp. 2:   18,20 %
Risp. 3:   46,31 %
Risp. 4:   32,07 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
27 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it