Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Interviste
MISTER MARINO: 'SONO CONVINTO CHE QUI POSSO FARE IL MIO CALCIO'
Affiancato dal diesse Castagnini, il neo tecnico delle rondinelle s'è presentato alla Stampa. 'Mi spiace per Boscaglia: lo stimo Boscaglia, è uno che viene dalla gavetta...'

Brescia. Una conferenza fiume nella quale Pasquale Marino (contratto sino al giugno 2019) si presenta al popolo biancoblu. Il suo modo di vedere il calcio, la conoscenza con Cellino, la stima nei confronti di Boscaglia, i moduli da proporre e la voglia di conoscere al più presto la squadra… Sono questi alcuni dei temi toccati nel rendez-vous con i giornalisti.

 

Il mio calcio. “L’essere propositivo non dipende dai moduli,  ma da una certa mentalità. Sono convinto di fare qui il mio calcio e di accontentare un presidente entusiasta di questo progetto”.

 

Il rapporto con Cellino. “Ci conosciamo da tempo, ma non abbiamo mai lavorato insieme. Se temo la sua fama di mangia-allenatori? Se fosse così non sarei qui, me ne sarei rimasto nella mia Sicilia a fare ancora qualche bagno…Ricordo che ho già lavorato con presidenti dalla forte personalità come Preziosi al Genoa e Pozzi all’Udinese.  "Il mio ok alla chiamata? Sono rimasto sorpreso, ma Brescia ha una storia calcistica che non può lasciare indifferente nessuno"”.

 

Il conterraneo Boscaglia. “E’ siciliano come me e lo stimo molto come allenatore. E’ uno che con la gavetta ha vinto i campionati. Col Novara? So che in questi mesi ha lavorato bene con la squadra e io cercherò, al momento, di dare continuità a questo lavoro”.

 

Moduli di gioco “Mi piace molto il 4-3-3, mi ha sempre affascinato: è quello che preferisco perchè mi permette di coprire al meglio gli spazi. Ma mi piace anche il 3-4-3, anche se l’anno scorso a Frosinone avevo due attaccanti con i quali si poteva fare solo 4-4-2 e 3-5-2".

 

 

 

 


 

Panchina corta: l’imposizione di Cellino. “ Non saranno 18 i giocatori a referto, con Cellino ho già chiarito che ne voglio 23”.

 

Progetti societari. “Il presidente ha preso il Brescia perché ha idee ben precise, anche se quest’anno sarà una stagione di transizione visto che ha rilevato il club piuttosto tardi. Diciamo che vogliamo gettare le basi per l'anno prossimo, anche se nel calcio non si sa mai...”.

 

 

 

 

 

 

La squadra. “E’ un mix di giovani e vecchi ben assortiti, qui c’è voglia di emergere e stupire, c’è un buon margine di miglioramento. Il Brescia l’ho visto in televisione e mi ha fatto una buona impressione: ho avuto sensazioni positive, sono certo si possa fare un buon campionato”. 

 

 

autore Redazione il 12/10/2017 19:50:36
I commenti dei nostri lettori
Commento di Cotechiño del 13/10/2017 18:37:02
è vero che noi bresciani per indole abbiamo l'accoglienza e l'ospitalità pari ai nord coreani, certo è anche vero che nemmeno Marino è tra i miei 10 preferiti, però aspettiamo a giudicarlo. È arrivato un buon allenatore con un buon curriculum e con un progetto a lungo periodo. in bocca al lupo mister!
Commento di vivalosportbresciano del 13/10/2017 17:41:16
Enri mi pare abbia fatto rifare il manto erboso di tasca sua e non vuole che venga calpestato da altre squadre.
Commento di lucio del 13/10/2017 16:45:58
Non rinnego quanto detto: non lo avrei mai preso. Siccome non sono un auto-lesionista gli auguro di fare un gran lavoro e che riesca a far giocare il Brescia meglio di come non lo si fosse visto con Boscaglia. Da NON-allenatore (e quindi con molte probabilità di dire castronerie), mi pare che una difesa a 4 con giocatori validi e di grande esperienza, ma un po' lenti come Gastaldello e Meccariello (per come li ho visti) possa rischiare di pigliarne... 4 alla volta. Sicuramente Marino saprà trovare una giusta gestione delle potenzialità dei giocatori.
Commento di dnt51 del 13/10/2017 16:06:16
Sono d'accordo con matteo per tornare in A ma soprattutto per restarci servono cose che al momento mancano.Lo stadio e' una di queste.....
Commento di enri del 13/10/2017 14:13:39
SCUSATE @REDAZIONE. LEGGO DAI QUOTIDIANI CHE CELLINO RIFIUTA DI FAR GIOCARE AL RIGAMONTI LE PARTITE DI CHAMPIONS LEAGUE DELLE RAGAZZE! PERCHE'? NE SAPETE QUALCOSA DI PIU'. SECONDO ME SBAGLIA ALLA GRANDE VISTO CHE, RISPETTO ALLA SQUADRA MASCHILE, QUELLA FEMMINILE E' DI ASSOLUTA ECCELLENZA.
Commento di Blu72 del 13/10/2017 13:38:32
Parleranno i risultati. Certo che in un campionato equilibrato come quest'anno saranno i dettagli a fare la differenza. La squadra secondo me può far bene, ma trattandosi di un allenatore che non conosce la squadra e che ha un gioco sicuramente un po' elaborato, servirà almeno un mese prima che si inizino a vedere cambiamenti. Spero quindi che in questo frangente il Brescia non perda troppo contatto con le prime. Poi che dire: le frasi dette nell'intervista sono le solite frasi di circostanza che si fanno durante le presentazioni... si vola sempre troppo alto...
Commento di Berto52 del 13/10/2017 12:09:45
Va bene Mister Marino, voglio avere fiducia, se non altro per il cambio di modulo (e spero di mentalità ... ma qui è più dura) dove possono finalmente trovare soazio alcuni elementi finora trascurati. Rivitalizzare una squadra di morti in piedi come quella vista a Chiavari non è impresa semplice ma nemmeno impossibile. Cagni vi era riuscito con elementi forse anche più scarsi, ora tocca a Marino e al suo staff. Attendo riscontri positivi, la classifica è corta e tutto è ancora possibile.
Commento di Corni del 13/10/2017 11:24:38
In bocca al lupo Mister, dalla conferenza ho sentito dire che il modulo lo fai in base ai giocatori che hai, concetto che a Boscaglia non è mai entrato in testa. Non mi aspetto subito il 4 3 3 perché tra Novara e Cremonese hai solo una settimana di tempo.. ma più avanti si. Difesa a 4 e davanti nei 3 Furlan. Comunque parliamo di un mister che l'anno scorso ha fatto 74 punti, staccando la 4 e la 5 (Perugia e Benevento) di ben 9 punti. E non è andato in A diretto solo per la differenza reti (pari punti col Verona) e poi ha perso i play off (quando aveva TUTTO DA PERDERE) per un tiro da 30 metri. Buon lavoro mister!!
Commento di matteo del 13/10/2017 11:07:10
io preferirei l'anno di transizione, il prossimo avere un gruppo da promozione con base per la A, andare in A con quantomeno i lavori iniziati per lo stadio nuovo. salire per salire e prendere 4 scoppole ogni domenica sto in B altri 5 anni
Commento di marta del 13/10/2017 08:39:34
A mio modesto avviso le promozioni non si possono programmare in due anni. Chi, come anche è successo a noi in passato o alla SPAL l'anno scorso, ha fatto il doppio passaggio dalla C alla A lo ha fatto senza metterlo in preventivo. Quindi bisogna cercare di arrivare a gennaio in zona play off e poi vedere se si riesce a fare lo scatto giusto a febbraio e marzo; è li che si decide tutto.
Commento di ALEBRIXIA del 12/10/2017 20:44:47
'' sò che in questi mesi ha lavorato bene con la squadra e io cercherò di dare continuità a questo lavoro '' pota allora potevano tenere quello di prima .. :-) frasi di circostanza, sono i fatti che contano e Marino che 10anni fà era x me uno dei tecnici migliori queste cose le sa bene, bene ha fatto ha pretendere biennale e rosa in panca a 23. Welcome to BRESCIA Marino !
Commento di Brescialugano del 12/10/2017 20:24:50
Buon lavoro Mister 💪🏻💪🏻💪🏻
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: Interviste
Interviste» GASTALDELLO: 'BISOGNA SOLO VOLTARE PAGINA E NON RESPIRARE ARIA NEGATIVA...'
autore: Redazione il 17/10/2017
Interviste» MISTER MARINO: 'BENE LA FASE DIFENSIVA, MA CREATO TROPPO POCO'
autore: Fabrizio Zanolini il 14/10/2017
Interviste» BRESCIA-NOVARA: MARTINELLI E SOMMA IN MIXED ZONE
autore: Redazione il 14/10/2017
Interviste» MISTER MARINO: 'SONO CONVINTO CHE QUI POSSO FARE IL MIO CALCIO'
autore: Redazione il 12/10/2017
Interviste» LONGHI: 'NON ERA L'ESORDIO CHE AVEVO SPERATO'
autore: Redazione il 08/10/2017
00
00
00
00
CLASSIFICA
Empoli 17
Frosinone 15
Palermo 15
Carpi 14
Venezia 14
Avellino 13
Bari 13
Cittadella 13
Cremonese 13
Novara 13
Perugia 13
Pescara 13
Salernitana 12
V.Entella 12
Parma 11
BRESCIA 10
Foggia 10
Spezia 10
Ternana 10
Ascoli 9
Pro Vercelli 9
Cesena 7
SONDAGGIO
Siete soddisfatti dell'arrivo di Pasquale Marino?
1) SI'
2) NO
3) ASPETTO A GIUDICARE
Risp. 1:   37,90 %
Risp. 2:   8,22 %
Risp. 3:   53,88 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
39 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it