Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Interviste
GASTALDELLO: 'DA CAPITANO NON GIOCATORE SONO ANCOR PIU' ROMPISCATOLE...'
'In questo momento servo alla squadra con questo ruolo'

Brescia. Quando un giocatore è capitano dentro, indipendentemente che giochi o meno resta comunque il capitano della squadra. Ed è quello che sta succedendo in questo momento a Daniele Gastaldello: da uomo con la fascia al braccio che comanda la difesa, a panchinaro di lusso…Un passaggio che da uomo intelligente il “Gasta” accetta senza far polemica. “Diciamo subito che il fatto di non giocare non fa piacere a nessuno, nemmeno a me. Personalmente però è una situazione che vivo tranquillamente. So di essere importante anche senza scendere in campo. Lavoro sodo ogni ogni, mi alleno con sacrificio e sono contento che chi sta dvanti a me in questo momento stia facendo bene. La competizione è da stimolo per tutti, anche per me che ho alla spalle anni di esperienza”.

 

Il nuovo ruolo di Gastaldello. “Sono diventato il capitano non giocatore, ma vi assicuro che sono ancor più rompipalle seduto in panchina…”.

 

Quello che è successo a Spalek e Mateju, il difensore delle Rondinelle lo raccanta cosi “Hanno rischiato molto, non solo hanno messo in pericolo la loro vita ma anche quella degli altri… Per fortuna però non è successo niente di grave a nessuno. Hanno fatto una gran cavolata, ma hanno capito l’errore. Da parte di tutto lo spogliatoio c’è stata subito la voglia di stargli vicino e di aiutarli perché dopo l’accaduto erano sconvolti. Prima di quella notte Spalek e Mateju sono stati ragazzi impeccabili e credo sia ingiusto punirli non facendoli giocare. Queste cose poi le valuta il mister non certo i suoi compagni di squadra… E poi c’è una società che decide cosa fare extra campo, noi giocatori non dobbiamo entrarci in queste cose”.

 

La partita con il Venezia ha segnato la seconda sconfitta stagionale per il Brescia. Una gara (dopo nove risultati utili consecutivi) giocata sotto tono nonostante la superiorità numerica. “A volte le sconfitte possono anche far bene, ti riportano con i piedi per terra e ti fanno capire che se non dai sempre il 100% puoi cadere quando meno te lo aspetti. In settimana abbiamo rivisto la gara, gli errori commessi, aiutandoci con dei video… Questo ci deve servire per affrontare il Livorno con la massima attenzione. Dobbiamo preparci alla gara come se avessimo di frone la squadra più forte del girone, non l’ultima in classifica. E poi c’è Diamanti… se lo fai giocare, può farti male, molto male con le sue qualità”.

 

Il Brescia è una squadra che prende gol soprattutto per errori individuali. “E  questo non è bello ma ci stiamo lavorando. Da quando è arrivato lo staff nuovo tante cose sono cambiate, dal punto di vista dei movimenti ci chiedono di spostarci per reparto… Sono situazioni che vanno assimilate bene prima di metterle in pratica con successo. E’ una questione di testa, ma ci stiamo impegnando molto affinchè vengano recepite al meglio”.

 

 

autore Redazione il 30/11/2018 15:05:31
I commenti dei nostri lettori
Non ci sono commenti per la notizia, commenta!
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: Interviste
Interviste» CORINI: 'QUANDO PRENDI IL VOLO NON DEVI AVERE PAURA DI VOLARE'
autore: Redazione il 17/12/2018
Interviste» CORINI: 'AVVERTIAMO L'ENTUSIASMO DEI NOSTRI TIFOSI E DOMANI CERCHEREMO DI 'RISCALDARLI' ...'
autore: Redazione il 15/12/2018
Interviste» CORINI: 'COMPLIMENTI ALLA SQUADRA, MA NON POSSO PERMETTERMI DI GUARDARE TROPPO AVANTI'
autore: Redazione il 11/12/2018
Interviste» DONNARUMMA: 'GARA PERFETTA, MA NON DEL TUTTO...BISOGNAVA SEGNARE DI PIU''
autore: Redazione il 11/12/2018
Interviste» CORINI: 'LE PARTITE DI DICEMBRE CI DIRANNO A CHE LIVELLO SIAMO...'
autore: Redazione il 09/12/2018
00
00
00
00
16^GIORNATA: BRESCIA-LECCE
CLASSIFICA
Palermo 30
BRESCIA 27
Lecce 26
Pescara 26
Cittadella 25
Benevento 22
Hellas Verona 22
Perugia 22
Spezia 21
Ascoli 20
Salernitana 20
Venezia 20
Cremonese 19
Cosenza 15
Carpi 13
Crotone 13
Foggia 12
Padova 11
Livorno 10
SONDAGGIO
La serie B resta a 19 squadre: cosa ne pensate?
1) Giusto così, da fare subito: troppi fallimenti, le squadre andavano ridotte
2) Giusto il concetto, sbagliati i modi
3) Si doveva restare a 22, senza se e senza ma
Risp. 1:   52,70 %
Risp. 2:   37,45 %
Risp. 3:   9,85 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
43 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it