Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Interviste
CORINI: 'SONO CONCENTRATO SOLO SULLA SQUADRA, PER FARLA RENDERE AL MEGLIO'
'A Mario chiedo cose normali... le mie punte hanno sempre segnato tanto'

Brescia. E mentre nella Sala Stampa del Rigamotni si stava svolgendo la consueta conferenza stampa pre gara di Eugenio Corini ( domani sera il Brescia sarà impegnato al Rigamonti con l’Inter) alcuni siti giornalistici sportivi ‘battono’ la notizia di un possibile esonero del tecnico delle Rondinelle. Ancora da decidere se cambio sarà e se avverrà prima o dopo la gara con i nerazzurri, ma il nome del sostituto circola già, ed è quello di Cesare Prandelli. Ignaro di tutto il tecnico di Bagnolo onora con la consueta professioanalità l’incontro con i media. Ecco alcuni passaggi.

 

La sconfitta con il Genoa. “Rimane il rammarico di non aver portato a casa punti.I presupposti per ottenere una grande vittoria c’erano tutti, ma anche un punto sarebbe stato un risultato importante … Quando invece abbiamo subito il pareggio il gruppo si è concentrato più sul successo mancato che a gestire in un altro modo la gara. Anche questo fa parte di un percorso di crescita che dobbiamo fare”

 

Donnarumma e Balotelli: perché non giocano insieme? “Sono due giocatori con caratteristiche simili e in campo li lo già provati in contemporanea, ma ci sono momenti oggettivi di forma che vanno tenuti in considerazione. Sono d’accordo che i giocatori più bravi vanno fatti giocare, ma bisogna anche contestualizzarli…Gli aspetti di una gara sono tanti. Capisco che ognuno può pensarla diversamente, ma io cerco sempre di mettere in campo la squadra migliore”.

 

Cosa chiede a Supermario. “I miei attaccanti hanno sempre segnato tanto e a Balotelli chiedo cose normali come faccio con le altre punte…”

 

Momento delicato: 1 punto nelle ultime 4 gare. “ Tutto vero, ma consideriamo anche chi abbiamo affrontato in queste gare (Juve, Napoli, Fiorentina e Genoa) dato che anche i rossoblu non sono certo partiti solo per salvarsi; la rosa l’abbiamo vista da vicino sabato sera, è una squadra molto forte “.

 

Ambiente esterno demoralizzato e preoccupato. “Nessuno è contento quando si perde, figuriamoci i tifosi che vivono per i risultati. Ma la serie A è un campionato complicato soprattutto per una squadra che si deve salvare. E io ho ben chiaro il percorso che c’è da fare. Cerco di non ascoltare cosa arrivar dall’esterno e mi concentro per far rendere al meglio la mia squadra. Fin quando ne avrò la possibilità…”.

 

Una classifica non veritiera, visto che al Brescia manca una gara. “Ci manca la partita con il Sassuolo, non sappiamo come sarebbe finita ma in caso fossero arrivati i tre punti probabilmente non ci sarebe questa preoccupazione”.

 

E in più l’infermeria non si è ancora svuotata. “Ho già detto altre volte che mi sarebbe piaciuto poter contare su tutto il gruppo e invece non è stato possibile . Se vogliamo fare una lettura più ampia guardando a questo momento di difficoltà dobbiamo tenere conto anche di questo”.

 

E domani al Rigamonti arriverà l’Inter. “ Che sarà molto arrabbiata dopo l’ultimo pareggio, ma anche noi lo siamo per non aver portato a casa punti da Genoa. Ognuno ha i suoi obiettivi, l’Inter vuole vincere il campionato, il Brescia punta alla salvezza e dunque domani tutte e due le squadre giocheranno per un risultato positivo”.

 

Link per la conferenza integrale sul nostro canale YouTube:

https://www.youtube.com/watch?v=E_k6_e4ohdo&t=7s

autore Redazione il 28/10/2019 15:44:30
I commenti dei nostri lettori
Commento di Tulliogol del 29/10/2019 12:41:08
La serie A per una neo promossa si vive sul filo del rasoio e basta un episodio per vedere in modo completamente diverso la situazione. Se si giocava la partita con il Sassuolo, con una vittoria saremmo a 10 punti con grande entusiasmo della piazza e nessuna recriminazione. Io ho fiducia in Corini e spero che la sorte cambi: per lo stadio abbiamo giocato molto di più in trasferta e non dimentichiamo gli infortunati... soprattutto Torregrossa, tanti non ne parlano ma secondo me al posto di Aye ci avrebbe portato due o tre punti in più; corre, recupera, fa salire la squadra ed ha qualità per segnare ! Ma quando torna ? Forza Brescia !
Commento di suiser del 29/10/2019 12:29:16
Udinese + 3, Hellas Verona + 2, Sassuolo + 2, Genoa + 1, Lecce + 1, Spal 0, Sampdoria -3.
Commento di manne del 29/10/2019 11:02:44
Speravi facesse riferimento alle tue deliranti teorie postate come verità assolute ? L'anno scorso ha fatto di testa sua ed ha VINTO il campionato. Se avesse preso decisioni tipo le tue da cerebroleso saccente, non avrebbero mai giocato i vari Torregrossa, Tonali, Ndoj , Cistana ecc. Saremmo in B con Malesani, Addae, Pazzini, Borriello ecc. Sono queste le tue illuminate critiche ? Mi paiono insensate e fuori luogo. Se poi ti ritieni esperto e degno di essere consultato, spiega perché sei stato esonerato ( cacciato) da una squadra giovanile.. Ricordo che la Juventus ha vinto tutto con Furino, il Milan con Buriani ecc. Ad ognuno le proprie fisse e presunzioni... Forza Brescia sempre e comunque nonostante te
Commento di Maverik del 28/10/2019 23:46:59
@manne , difatti continuando a fare di testa sua , siamo finiti in fondo alla classifica , ma quel che e ‘ peggio e’ che non abbiamo gioco , non tiriamo mai in porta , stiamo miseramente sulla difensiva , aspettando un evento , un rigore , una punizione un qualcosa che ci porti in vantaggio in qualche modo . Si e’ rotto un equilibrio mentale che l’anno scorso ci ha permesso di recuperare partite date per perse . Su tutte Palermo e Cosenza . Vedere in campo Aye’ , Spalek , Zmrhal , Mateju e in panchina don Alfredo Donnarumma , colui che ci ha portato in A , che ha fatto rinascere un tronista che con Caracciolo al suo fianco non aveva mai fatto bene . Tutte le volte che lo ha sostituito siamo arretrati di 20 metri e abbiamo preso gol , vedi Verona BRESCIA , o Lecce BRESCIA dello scorso anno . Chi ama il BRESCIA , chi segue il BRESCIA ovunque , assiste dal vivo a secondi tempi come quello di Genova , ha diritto di critica , nei confronti in primis del Presidente che sperava con tre acquisti e una scommessa di potercela giocare , e poi guarda chi sta seduto in panchina e schiera formazioni improponibili . Gente che corre a vuoto , con i piedi di marmo , che non tiene palla oltre i due tocchi , che non segnerebbe nemmeno a porta vuota . Corini verra esonerato quanto prima , Per salvarsi in A serve altro , 2 centrocampisti , 2 difensori , gente di categoria , un Mister con le palle , che sa gestire situazioni difficili . Il Gap tra A e B e’ enorme , serve una scossa e qualcuno in grado di fare correre quel 45 bolso e indisponente , bravo solo a fare cazzate . Forza BRESCIA ( BRESCIA siamo Noi ) .
Commento di Pippolascopa del 28/10/2019 23:41:35
Genio grazie ancora. Lasciamolo lavorare in pace. Tifosi dell’ultima ora muti per cortesia, la cosa brutta della serie A è che siete spuntati come funghi. In B eravate tutti a tifare le strisciate o a fare pic-nic con i suoceri.
Commento di alex80 del 28/10/2019 19:18:10
Grande fiducia in Corini, sta facendo il possibile con questa squadra, abbiamo anche una partita in meno
Commento di Brixiandy del 28/10/2019 17:09:55
Forza Genio! Forza ragazzi! Forza Brescia!
Commento di manne del 28/10/2019 16:19:48
Peccato che Corini non ascolti le parole che vengono dall'esterno....con questa frase ha distrutto il super-ego del camaleonte cerebroleso e comunque non potrà usufruire dei consigli di persone che pensano di saperne di più di un allenatore serio e preparato come Corini. Basta essere abbonati allo stadio, a Sky o a Dazn per sentirsi depositari di verità assolute e sentirsi in grado di capire tutto di una squadra anche non vedendo neanche un allenamento. Stesse obiezioni, stessi consigli dello scorso anno....finito con una grande promozione.... Senza esonerare Corini, senza Malesani, senza Pazzini, senza Addae ma con Torregrossa, Tonali, Cistana, Spalek, Bisoli ecc. Fiducia assoluta a Corini....da parte mia, dai sapientoni non so...pare che qualcuno goda nel vedere la squadra in difficoltà per sparare su tutti con : Io lo avevo detto, lo avevo previsto ecc. Che pena...un conto dire la propria, un altro più becero insultare tutti ...
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: Interviste
Interviste» LAPADULA: 'NEL DUELLO CON DONNARUMMA RITROVO UN AMICO'
autore: Redazione il 11/12/2019
Interviste» CORINI: 'HO RIVISTO A TRATTI IL BRESCIA BATTAGLIERO CHE CONOSCEVO...'
autore: Redazione il 08/12/2019
Interviste» CHANCELLOR: 'IMPORTANTE NON SUBIRE GOL, MA ORA DOBBIAMO VINCERE AL RIGAMONTI'
autore: Redazione il 08/12/2019
Interviste» CORINI: 'RITROVARE IL RISULTATO E' IL PRIMO PRESUPPOSTO'
autore: Redazione il 07/12/2019
Interviste» CORINI: 'LE PROSSIME 4 GARE CI SERVIRANNO PER RISCRIVERCI ALLA CORSA SALVEZZA'
autore: Redazione il 03/12/2019
00
00
00
00
16^ GIORNATA: BRESCIA-LECCE
CLASSIFICA
Inter 38
Juventus 36
Lazio 33
Cagliari 29
Roma 29
Atalanta 28
Napoli 21
Parma 21
Milan 20
Torino 20
Hellas Verona 18
Bologna 16
Fiorentina 16
Lecce 15
Sassuolo 15
Udinese 15
Sampdoria 12
Genoa 11
BRESCIA 10
Spal 9
SONDAGGIO
Quale futuro per Mario Balotelli a gennaio?
1) Ancora a Brescia
2) Lontano da Brescia
Risp. 1:   72,65 %
Risp. 2:   27,35 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
35 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it