Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Interviste
CELLINO: 'TONALI VUOLE INTER O JUVE, MA SI TRATTA SOLO A FINE CAMPIONATO'
Il presidente del Brescia ha parlato al Corriere dello Sport di Sandro. Rifiutata offerta complessiva del valore di 80 milioni dal Barcellona

Brescia. Massimo Cellino ha rilasciato un'intervista al Corriere dello Sport. Il presidente del Brescia ha parlato anche di Sandro Tonali, il gioiellino richiestissimo da top club europei. Queste le sue parole:

'Io di certi giocatori m'innamoro e non vorrei mai venderli. Mi rendo conto però che il ragazzo ha traguardi personali importanti. C'è il presidente del Psg che lo vorrebbe subito a Parigi, mi ha scritto anche oggi, ma Sandro in Francia non vuole andare. Sono Inter e Juve le destinazione che lui preferisce. De Laurentiis mi ha offerto 40 milioni, la Fiorentina è pronta al tutto per tutto, ma il destino del calciatore è abbastanza segnato. Prima del Coronavirus, il Barcellona era arrivato ad offrire 65 milioni più due ragazzi molto interessanti del valore di 7,5 milioni a testa con uno di loro che era un esterno difensivo. Forse i dirigenti del Barcellona hanno ricevuto una risposta non gradita, ma non da Sandro. Non sto trattando con nessuno ora per Tonali, penso solo al campionato adesso. Abbiamo ancora 12 match da giocare e il ragazzo deve rimanere sereno il più possibile. Sono molto curioso di vedere che reazione avrà la squadra, prima viene il Brescia.


Amore calcistico per Tonali. 'Sandro è un 'bambino' che non appena vede un pallone si illumina. Gli ho visto fare cose impressionanti nei match, lanci con precisione impeccabile anche di quaranta metri, contrasti perfetti, corto e lungo sono i suoi punti di forza. Tonali in un centrocampo a tre può giocare ovunque. Tanta personalità e si sacrifica per la squadra, pensate che prima dello stop ci ha nascosto un'infiammazione del quadricipite perchè voleva dare una mano ai compagni. Appena ci siamo accorti di questo abbiamo dovuto fermarlo con la forza...


autore Redazione il 01/06/2020 15:03:51
I commenti dei nostri lettori
Commento di Maverik del 04/06/2020 22:14:29
Ora si punterà su Viviani e Papetti . Ma l’avete visto il primo in campo a Genova con la Doria ? Che futuro puo’ avere ? E Papetti ? Andate a rivedere i gol presi da Caputo a Sassuolo . Dove era Papetti in marcatura ?
Commento di Maverik del 04/06/2020 06:30:58
Ora si punterà su Viviani e Papetti . Ma l’avete visto il primo in campo a Genova con la Doria ? Che futuro puo’ avere ? E Papetti ? Andate a rivedere i gol presi da Caputo a Sassuolo . Dove era Papetti in marcatura ?
Commento di Maverik del 03/06/2020 06:10:38
@ipocriti , incompetenti , preparatevi all’apocalisse . Si ricomincia da Firenze dove ritroveremo Iachini , che forse sarebbe potuto diventare il nostro Mister , quando l’esperto presidente scelse invece Grosso . Scommettiamo su zero punti in 12 partite ? Sono solo fortunati perché giocheranno a porte chiuse e quindi non potranno sentire gli encomi dei fedelissimi abbonati gabbati da un incapace presuntuoso che se ne deve andare a Brescia , Non serve un centro sportivo per allenarsi un ora al giorno , agli ordini di un fantoccio . Non voleva più giocare solo per questo motivo , altro che coronavirus . L’ultima prestazione , quella del 9 Marzo a Sassuolo a porte chiuse , 3 cannelle subite , e’ l’emblema di quello che e’ rimasto del Brescia calcio vincente dello scorso campionato . Serve altro , piazza pulita .
Commento di Berto52 del 02/06/2020 20:38:29
@ lucio. Anch'io sono completamente d'accordo con te, ça va sans dire. Riguardo alla risposta che ti è arrivata dal solito invece non concordo per niente e lo biasimo per i soliti toni arroganti. Ce ne vorrebbero tanti di tifosi come te lucio. Ringrazio comunque Maverik per avermi ricordato che abbiamo 16 punti in 26 partite ... è la prima che sento!
Commento di manne del 02/06/2020 20:03:56
@lucio, @fede, @brotto, @bachini, ma che cazzo di tifosi siete , si chiede il cerebroleso. Non avete capito che lui ha contatti con Ausilio, Marotta, Borriello, il Barcellona e sa tutto quanto succede e succederà. Prova provata che lo scorso anno aveva previsto che non saremmo andati in A, che Torregrossa tronista non segna mai che con Tonali non si va da nessuna parte. Sapeva a novembre che l'Inter avrebbe pagato gli stipendi a giocatori prestati al Brescia... Ma che tifosi siete se tifate senza sperare che la squadra vada male per criticare ? Che tifosi siete se tenete al Brescia senza se e senza ma ? Che tifosi siete se non raccontate balle per uscire di casa ? Che tifosi siete se non gridate Corioni vattene, Sagramola vattene, Corini dimettiti, Lopez vattene, Cellino svegliet , Cellino vattene ? Che tifosi siete se non andate a contestare (teoricamente) la squadra ? Che tifosi siete se quando incontrate Balotelli non vi fermate ad insultarlo e dirgli in faccia quello che pensate ?(ah no, non lo fa neppure il camaleonte-cerebroleso) . Per favore, rimanete tifosi del cazzo come vi apostrofa il Mario-Maverik-Blisset, non diventate mai come lui, persona falsa ... Forza Brescia sempre e comunque nonostante tutto e tutti.
Commento di ALEBRIXIA del 02/06/2020 19:34:53
su questo specifico punto ha ragione @Mario, Cellino ha sbagliato di brutto nel non fare mercato di riparazione a gennaio, con la cessione oculata del gioiellino (che sarebbe rimasto fino a fine stagione ) ci saremmo potuti tranquillamente salvare ! ma è certamente più comodo ora scaricare le principali colpe su Balotelli, magari supportati da q.che giornalista locale in cerca spasmodica di q.che gossip che li tolga x q.che giorno dall'anonimato ...
Commento di lucio del 02/06/2020 18:54:29
Io capisco benissimo e vedo quanto molti siano tifosi appassionati del Brescia. Purtroppo, però, NON È VERO che l’Inter offrisse 4/5/6 giocatori in prestito con stipendio pagato più 50 milioni per Tonali…, tutto qui. Sono passati i tempi del Moratti eterno minchionato. Non so quali siano le fonti che spingono qualcuno a scrivere così, ma temo che questi tifosi siano stati ingannati; ed è per questo che credo siano in buona fede. Magari mi sbaglio io e per questo tutti saremo contenti di sapere chi fornisce informazioni così importanti. Quando ho fatto i nomi di Lazaro, Gagliardini etc. (ora non ricordo nemmeno più…) ho preso dei nomi a caso, di giocatori con stipendi “bassi”, non perché fossero stati offerti al Brescia. Ranocchia ed Esposito (da qualcuno citati) sono uno un difensore a dir poco modesto che non gioca mai e che ha fatto rizzare i capelli in testa ai tifosi interisti per anni, l’altro, Esposito, un giovane di prospettiva ma senza quella esperienza spesso invocata. Una cessione di Tonali a gennaio non sarebbe stata colta bene dalla piazza, secondo me; anche se Tonali fosse rimasto in prestito. Non dimentichiamo che i giocatori in prestito rendono al 50%, se sanno di dover andare in una grande squadra. Sono comunque convinto che tutti capiscano benissimo quello che scrivo: Cellino non vuole giocatori in prestito, a maggior ragione se arrivano a gennaio e non possono essere contrattualizzati a luglio!!! Costano di stipendio, rendono poco o nulla e raramente incidono. Questa è la mia opinione. Come ci si può immaginare non sono contento che il Brescia sia ultimo. Ma ho scritto più volte che preferisco essere ultimo con i conti in ordine che a metà classifica con 70/80 milioni di debiti, che vengono poi sempre scaricati sui cittadini quando il club inevitabilmente fallisce. Questo è il pensiero di “un cazzo di tifoso” che ha l’abbonamento dal 35 anni e che di questa società ha visto il bello, il brutto e il peggio. Ma non pretendo di avere il vangelo in tasca.
Commento di Maverik del 02/06/2020 18:40:24
E comunque gli stipendi dei prestiti eventuali non sarebbero mai stati pari alla perdita degli introiti dei diretti televisivi per una squadra al secondo anno di A , paracadute compreso , che per noi sarà ‘ misero avendo giocato ( si fa per dire ) solo un campionato nella massima serie .
Commento di hovistobrotto del 02/06/2020 18:01:27
a novembre offerti giocatori in prestito stipendiati dall'Inter? Mai letto. Quanti giocatori, quali giocatori e soprattutto se tu potessi citare la Fonte sarebbe bello ( metti il link)
Commento di Maverik del 02/06/2020 14:18:26
@lucio , forse non hai capito , o fai finta di non capire . A Novembre dopo la sconfitta di Roma per la precisione , Ausilio offriva a Cellino , giocatori con stipendi pagati , in prestito , in cambio di Tonali da consegnare a Giugno . Con i rinforzi dell'Inter e qualcosaltro ci saremmo salvati . 16 punti in 26 partite , questo e' invece lo score del nostro esperto Presidente . Se sei contento della nostra attuale posizione di classifica , mi chiedo che cazzo di tifoso tu possa essere !
Commento di fedelgrad del 02/06/2020 13:17:22
D accordo pienamente con Lucio....sono sempre convinto che le squadre si fanno a giugno...a gennaio solo qualche rincalzo ma l.ossaura le chela!!!adesso vendere Tonali e investire il ricavato per rifare una squadra competitiva per la B...e terminare opere come centro sportivo e Stadio...forza vecchio cuore biancazzurro
Commento di lucio del 02/06/2020 10:20:59
Già dimostrato più volte come, cedendo Tonali all'Inter a gennaio (perchè Cellino non tiene giocatori in prestito), avremmo indebolito la squadra, rovinato il bilancio e, probabilmente, creato ancora più problemi al gruppo. Si parla di almeno 7 milioni (lordi) in stipendi da pagare per giocatori in prestito, che sarebbero venuti a Brescia a passare 6 mesi di ferie, senza dare valore aggiunto al gruppo. Riconosco la passione di alcuni, ma le ragioni addotte e i nomi fatti non sono sufficienti a farmi cambiare idea. Cellino in questo è competente e sa come gestire una società con conti in ordine. E per un bresciano vero non avere debiti contratti alla leggera resta sempre un punto d'onore, secondo me: non siamo i Preziosi o gli Sticchi Damiani di turno.
Commento di Maverik del 02/06/2020 07:20:58
Con l’Inter a gennaio avremmo rifatto la squadra . Cellino cambia mestiere .
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: Interviste
Interviste» MISTER DELNERI: 'SE SI GIOCHERA', NOI SIAMO PRONTI'
autore: Redazione il 29/09/2020
Interviste» MISTER DELNERI: 'OTTIMA REAZIONE. E QUANDO LA ROSA SARA' COMPLETA, VEDREMO IL VERO BRESCIA'
autore: Redazione il 26/09/2020
Interviste» MISTER DELNERI: 'CAMPIONATO LUNGO E COMPLICATO: SERVIRANNO NERVI SALDI'
autore: Redazione il 25/09/2020
Interviste» MISTR DELNERI: 'ASPETTI DA MIGLIORARE, MERCATO E NERVOSISMO NON AIUTANO'
autore: Redazione il 20/09/2020
Interviste» DELNERI: 'BISOGNA LAVORARE DI SQUADRA. LA SERIE A? LOTTARE, LOTTEREMO...'
autore: Redazione il 07/09/2020
00
00
00
00
2^ GIORNATA CITTADELLA-BRESCIA
CLASSIFICA
Cittadella 3
Empoli 3
Venezia 3
Ascoli 1
BRESCIA 1
Chievo 1
Cosenza 1
Lecce 1
Monza 1
Pescara 1
Pisa 1
Pordenone 1
Reggiana 1
Reggina 1
Salernitana 1
Spal 1
V.Entella 1
Cremonese 0
Frosinone 0
Vicenza 0
SONDAGGIO
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
42 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it