Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Interviste
PINZI: ' PER ME E ANDREA PIU' RESPONSABILITA', MA E' GIUSTO COSI' '
'Rispetto all'anno scorso posso fare la preparazione: Ŕ fondamentale. SarÓ una stagione tosta, ma affascinante'

Brescia.  “Dopo l’addio di Arcari, enorme perdita per lo spogliatoio, siamo rimasti io e Andrea i vecchietti del gruppo. La responsabilità aumenta, ma è giusto che si così”. Giampiero Pinzi sorride e strizza l’occhio ad una stagione, la seconda consecutiva con le rondinelle e l’ennesima della sua lunga carriera, che è cominciata, a differenza della scorsa, con il piede giusto: “Fare la preparazione, che l’anno scorso avevo in pratica saltato venendo poi buttato subito nella mischia, è fondamentale. Soprattutto a questa età, perché la condizione fisica è troppo importante per un calcio come questo, sempre più atletico e dipendente dalla forma. Star dietro a ragazzi del 2000 non è cosa semplice, serve tanto fiato. Ma sono partito bene”. Un lavoro che il centrocampista romano sta sudando con un nuovo mister per lui che, per la prima volta, è guidato da Roberto Boscaglia: “Un tecnico che sa il fatto suo: è deciso nelle sue cose e diretto, sa farsi rispettare. Ho già capito che sarà il nostro punto di forza”. Conviene che il campionato che aspetta le rondinelle sarà tra i più duri degli ultimi anni: “Servirà continuità e una notevole forza mentale. Sulla carta, ci aspetta un’annata tosta. Ma affascinante”. Pronto alla battaglia come è sempre stato (“Non sapevo – ride - che con i miei 149 gialli ero il più ammonito in attività: speriamo che quest’anno siano più clementi con me e ‘pesino’ di più i cartellini…”), rifugge dal pensiero di un imminente fine carriera: “Finché mi diverto e riesco a star dietro ai ragazzi, vada avanti. Quando mi renderò conto, e mi faranno notare, che non sarà più così, ci penserò…”. 

 

 

autore Fabrizio Zanolini il 14/07/2017 23:42:24
I commenti dei nostri lettori
Non ci sono commenti per la notizia, commenta!
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: News
News» E A BREVE, IL PRIMO 'BRESCIA CALCIO STORE'
autore: Redazione il 20/04/2018
News» MARTINELLI IN GRUPPO, CAPITAN CARACCIOLO RIATTESO ALLA RIFINITURA
autore: Redazione il 19/04/2018
News» BRESCIA-CESENA: ARBITRA PINZANI
autore: Redazione il 19/04/2018
News» BRESCIA-CESENA: I BIGLIETTI
autore: Redazione il 19/04/2018
News» APERTA LA BUSTA: ACCETTATA L'OFFERTA PER IL CENTRO SPORTIVO!
autore: Redazione il 18/04/2018
00
00
00
00
BRESCIA - CESENA
CLASSIFICA
Empoli 73
Frosinone 62
Palermo 60
Parma 60
Perugia 57
Bari 56
Venezia 54
Cittadella 52
Foggia 50
Carpi 49
Spezia 47
BRESCIA 45
Salernitana 44
Cremonese 43
Avellino 40
Novara 40
Pescara 39
Cesena 38
V.Entella 37
Ascoli 36
Pro Vercelli 34
Ternana 34
SONDAGGIO
Cosa pensate delle critiche nei confronti di Andrea Caracciolo da parte di Massimo Cellino?
1) Giuste, il presidente ne ha diritto
2) Ingiuste, Andrea non le merita
3) Inappropriate, l'Airone è la bandiera del Brescia
Risp. 1:   30,83 %
Risp. 2:   52,63 %
Risp. 3:   16,54 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
41 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it