Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
News
ADDIO A ROBERTO CLERICI: SE NE VA UN PEZZO DI STORIA DEL CALCIO BRESCIANO
Il noto talent scout e patron della Voluntas è spirato questa mattina alla Domus

Brescia. E' morto questa mattina Roberto Clerici. Il noto talent scout e patron della Voluntas, è spirato alla 'Domus Salutis' di  Brescia dove era ricoverato da alcuni mesi. Classe '42, Clerici è stato un'istituzione per il calcio bresciano dagli anni '70 quando, in accordo con i Padri della Pace, realizzò il San Filippo spostando anche lì in via Bazoli la sua Voluntas che ai tempi svolgeva le proprie attività al Villaggio Sereno. Formatore di migliaia di giovanissimi calciatori, è stato scopritore di molti futuri talenti: lanciò tra gli altri Pirlo, Corini, Diana, Bonazzoli, Agliardi, Alberti, i gemelli Filippini, Bonera, Baronio, Acerbis, Dallamano, Quadri, Leali, Jadid, Piovanelli, Volpi, Viotti. Dopo la lunghissima collaborazione con il Brescia Calcio al quale è sempre stato legatissimo, solo un anno fa aveva riportato la V verde al San Filippo, riaprendo una nuova sede sotto il Palazzetto. L'aveva fatto con l'entusiasmo di sempre a discapito dell'età e con quella voglia, passione e competenza che tutta Italia gli riconosceva. Con lui, se ne va un pezzo importante di storia calcistica bresciana di sempre. Addio Roberto, che la terra ti sia lieve.

 

 

autore Fabrizio Zanolini il 11/01/2018 10:03:25
I commenti dei nostri lettori
Commento di ric del 12/01/2018 10:09:38
Un simbolo dello sport bresciano ... R.I.P.
Commento di Maverik del 11/01/2018 23:43:00
Grande uomo , icona del settore giovanile bresciano con la sua mitica Voluntas . Tanta roba , altri tempi . Riposa in pace Mister .
Commento di semprealmassimo del 11/01/2018 22:46:56
31 anni fa qualche allenamento con lui al centro san filippo E ricordo l'amore x il calcio che aveva e che voleva donare. R.i.p.
Commento di hovistobrotto del 11/01/2018 21:31:06
Per chi come me ha frequentato l'Oratorio della Pace negli anni sessanta, Clerici è stata una figura a suo modo centrale. I preti dovevano vestire ancora la gonna, Padre Cittadini era giustamente la severità in persona. Ma già fra i giovani preti serpeggiava il 68/69. Alcune di loro a cui volevo bene divennero poi preti operai. Il campo di calcio della Pace era un disastro: terra mista a sassolini. Tornavi a casa con le ginocchia sanguinolente. Chi era presente al catechismo riceveva un timbro sulla mano e così poteva andare gratis al Cinema della Pace. A tempi del film invertiti però, prima il secondo e poi il primo. Era bellissimo lo stesso. Viva Roberto Clerici per sempre.
Commento di hovistobrotto del 11/01/2018 21:09:49
in questa foto gli è rimasto il viso dei 20 anni. Conosciuto alla Pace, non mi incoraggiò mai ad andare avanti. in effetti mi ignorò. come aveva ragione. Bellissima persona.
Commento di ALEBRIXIA del 11/01/2018 18:32:26
.. eh si, la comunità bresciana perde un altro grandissimo uomo, merce sempre più rara in giro, che differenza in capacità e stile .. , R.I.P. grandissimo signor Roberto .. e grazie .. grazie di cuore di tutto
Commento di Mariomac del 11/01/2018 12:43:37
Ciao Mister, mi ricordo al S.Filippo quando mi sgridavi per spronarmi. Buon Viaggio
Commento di Brescialugano del 11/01/2018 12:19:34
Vero uomo, R.i.p
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: News
News» CON LA TERNANA DI DOMENICA ALLE 17.30
autore: Redazione il 19/01/2018
News» BRESCIA-AVELLINO: ARBITRA BALICE
autore: Redazione il 19/01/2018
News» BRESCIA-AVELLINO: I BIGLIETTI
autore: Redazione il 19/01/2018
News» E CON BOSCAGLIA E' TORNATO IL 'VECCHIO' STAFF
autore: Redazione il 18/01/2018
News» NOTIZIARIO: 'DOPPIO' IN ARCHIVIO. CAPITAN CARACCIOLO IN GRUPPO
autore: Redazione il 17/01/2018
00
00
00
00
BRESCIA - AVELLINO
CLASSIFICA
Palermo 39
Frosinone 37
Bari 34
Empoli 34
Parma 33
Cittadella 32
Cremonese 32
Spezia 30
Carpi 29
Venezia 29
Pescara 28
Salernitana 26
Avellino 25
Novara 24
Perugia 24
V.Entella 24
BRESCIA 23
Cesena 23
Foggia 22
Ternana 21
Ascoli 20
Pro Vercelli 18
SONDAGGIO
Vi piace il nuovo marchio del Brescia?
1) SI', è moderno e ci rappresenta bene
2) NO, le tradizioni non si cambiano in modo radicale
3) NON SO, mi ci devo abituare
Risp. 1:   53,31 %
Risp. 2:   39,42 %
Risp. 3:   7,26 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
82 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it