Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
Calcio femminile
AL MILAN IL TITOLO SPORTIVO: LEONESSE ADDIO! MA FORSE, E' UN ARRIVEDERCI...
La conferenza del presidente Beppe Cesari sull'ufficialità della cessione ai rossoneri della categoria

Brescia. Il MIlan ha acquisito il titolo sportivo del Brescia Calcio Femminile, ma forse quello delle Leonesse non è un addio, ma un arrivederci. Magari, un arrivederci a tempi migliori. E' quello che è emerso dalla conferenza stampa rilasciata dal presidente Beppe Cesari che, emozionato, ha annunciato e ufficializzato quanto ormai era chiaro a tutti già nei giorni scorsi e cioè che quella con la Fiorentina nella finale di Coppa Italia ("Alla fine ho pianto, non ce l'ho fatta...") è stata l'ultima partita, a questi livelli, della squadra, ma che non sarà l'ultima della sua storia lunga 33 anni, seppur questo sia un momento tanto delicato, quanto temuto. Ed ora, materializzatosi: "Ho dovuto cedere i diritti sportivi della massima categoria al Milan - ha detto Cesari - perchè da almeno tre anni dicevo che avevo bisogno di aiuti ed ora ero arrivato al limite. Aiuti paventati, a volte promessi, ma mai arrivati. E siccome il Brescia Femminile è una società sanissima senza alcun debito, non potevo e non volevo trovarmi nella situazione di averne. Ma non siamo falliti, tutt'altro: ripartiamo tutti nuovi dalla terza serie già in questa stagione e attendiamo tempi migliori. Magari quelli in cui quegli aiuti e quelle collaborazioni arriveranno davvero...".

 

 

Cesari, affiancato dal Direttore Sportivo Peri che è rimasto al suo fianco, ha ringraziato lo staff, tutte le giocatrici con special menzione per Cristiana Girelli e Daniela Sabatino ("Il Brescia in parte è anche il loro"), i tifosi ("Commoventi") e chi ha cercato concretamente di aiutarlo, cioè Tommaso Ghirardi: "Potrebbe essere questo il connubio giusto per un futuro prossimo? Chissà...". Di seguito, un lungo stralcio in video della conferenza:

 

 

autore Redazione il 13/06/2018 01:53:03
I commenti dei nostri lettori
Commento di Pippolascopa del 16/06/2018 16:22:11
Povera Italia, Ghirardi ha cercato di aiutare il Brescia femminile! Un esempio da seguire!
Commento di ALEBRIXIA del 13/06/2018 18:50:53
AIB VERGOGNA !!!
Commento di enri del 13/06/2018 18:33:10
0 aiuto anche dal Comune di Brescia, lo si sappia....
Commento di Astolfo38 del 13/06/2018 12:54:26
In qualsiasi altra città italiana avrebbero permesso a Ghirardi di aiutare la squadra, a Brescia questo non succede e poi vediamo società super indebitate che continuano ad acquistare giocatori
Commento di asavardi del 13/06/2018 07:43:14
Che tristezza però. Una volta che a Brescia c'è qualcosa di buono ad alti livelli.
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: News
News» OGGI 'DOPPIO' A TORBOLE, GASTALDELLO E DONNARUMMA SEMPRE A PARTE
autore: Redazione il 23/10/2018
News» IL POSTICIPO: AL BENEVENTO BASTA UN RIGORE DI CODA
autore: Redazione il 23/10/2018
News» LE PARTITE DELLA DOMENICA: COLPO PALERMO A LECCE
autore: Redazione il 22/10/2018
News» LA RINCORSA SI FERMA ALLE PORTE DEL PARADISO
autore: Angela Scaramuzza il 20/10/2018
News» RISULTATI E MARCATORI DELL'8^ IN B
autore: Redazione il 20/10/2018
00
00
00
00
9^GIORNATA: BRESCIA-COSENZA
CLASSIFICA
Pescara 18
Hellas Verona 14
Palermo 14
Benevento 13
Salernitana 13
Lecce 12
Spezia 12
BRESCIA 11
Cittadella 11
Cremonese 11
Crotone 10
Ascoli 9
Perugia 8
Cosenza 7
Padova 6
Carpi 5
Venezia 5
Foggia 4
Livorno 2
SONDAGGIO
La serie B resta a 19 squadre: cosa ne pensate?
1) Giusto così, da fare subito: troppi fallimenti, le squadre andavano ridotte
2) Giusto il concetto, sbagliati i modi
3) Si doveva restare a 22, senza se e senza ma
Risp. 1:   46,20 %
Risp. 2:   43,77 %
Risp. 3:   10,03 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
8 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it