Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
News
LANCINI KO: E' EMERGENZA DIFESA!
Un pestone di Mateju durante l'allenamento di ieri ha causato un'infrazione all'alluce di Edo che è uscito dallo stadio in stampelle

Brescia. Altro ko nel reparto arretrato: dopo le squalifiche di Gastaldello e Sabelli, ancora al palo per altre due giornate: un pestone di Mateju durante l'allenamentto di ieri ha causato un'infrazione all'alluce di Lancini costringendo Edo ad uscire dallo stadio in stampelle. Per il centrale bresciano, almeno due o tre settimane di stop. Sono quindi tre i difensori ai quali dovrà rinunciare mister David Suazo nelle prossime due partite (due centrali ed un laterale) che ora si ritrova in piena emergenza difensiva.

autore Redazione il 06/09/2018 14:53:08
I commenti dei nostri lettori
Commento di Berto52 del 10/09/2018 10:10:14
Non intendevo più scrivere ma lo faccio una volta ancora per dire che trovo allucinante leggere che qualcuno invoca il ricorso agli svincolati, anche per la difesa. A me risulta che Sabelli, Gastaldello e Lancini non stanno fuori per tutto il campionato, che Carillo è un buon difensore e nemmeno mi risulta che Semprini, che Allegri aveva portato in panchina con la Juve, sia stato trattenuto a Brescia per pulire i cessi del Rigamonti o che Cistana, forse il miglior giovane visto nel campionato disputato in serie D, sia qui per vendere bibite in tribuna durante le partite. Certa gente non considera proprio i giovani e io ancora una volta ribadisco che all'occorrenza si può attingere dalla Primavera dove c'è pure qualcosa di buono. Quando scrivevo di Romagna che qui ancora non giocava (ci è voluto il grande Gigi) ho dovuto farlo perché qualcuno qui senza averlo mai visto lo canzonava, come a dire: ''chi el Romagna?''. Così quando dicevo di Tonali messo da parte dopo l'esordio nel campionato scorso per motivi contrattuali, scrivevo di lui che era decisamente il migliore di tutti e avrò per questo suscitato l'ilarità di qyalche benpensante che valuta i giocatori esclusivamente in base al ''nome''. Bene, ora Romagna e Tonali valgono almeno 15 mln a cranio e sono ancora molto giovani. E qui c'è ancora chi scrive di Cassano o di Borriello, scendete dal fico.
Commento di benny1987 del 07/09/2018 16:29:26
piu succedono ste cose piu mi gira il cxxxo a pensare a quel genio di gastaldello
Commento di Astolfo38 del 07/09/2018 15:29:44
Ribadisco il concetto, un campionato a 22 squadre è più facile che a 19 con la squadra che abbiamo ci sono più chance di salvezza
Commento di gas87 del 07/09/2018 08:34:38
tra gli svincolati a metà campo c'è anche l'ex kone...non male...poi gaudino (ex chievo) gapke (ex genoa) wilians (ex udinese) qualcosa di buono c'è la squadra è forte e competitiva ma manca di quel poco per il salto di categoria...vista la serie B disastrosa (in termini economici e organizzativi) sarebbe una buona cosa scappare il prima possibile
Commento di steve2014 del 07/09/2018 08:13:09
Cello leggi qua e prendi qualcuno Possibile tra l'altro che non abbiamo preso nessun giocatore dalle squadre fallite? Eppure ce n'erano che potevano fare al caso https://www.tuttomercatoweb.com/serie-a/focus-tmw-i-migliori-calciatori-svincolati-reparto-per-reparto-1154314
Commento di Mariomac del 06/09/2018 19:51:44
buona guarigione
Commento di bachiniwasthebest del 06/09/2018 19:39:03
Mi dispiace per il lancio, dopo averlo visto sputare sangue ad Ascoli nella partita dell'anno, ha guadagnato il mio rispetto, a differenza di chi su facebook e pseudopagine di tifosi bresciani, esulta per il suo infortunio, ma d'altronde se si è bresciani, è normale a brescia essere criticati oltre i demeriti, mentre i due romani somma e calabresi, non mi pare siano due campioni, ma d'altronde non erano bresciani. Lancio te dùr e mola mia. A brescia si idolatra per esempio, un romano che ha corso sotto la curva dell'atalanta, a difesa della sua romanità, uno che non è stato in grado di portare in europa uno squadrone. Tranne l'anno del 2002, anno orribile per gli infortuni e la morte di Mero, gli altri due anni aveva uno squadrone.
Commento di Gipsy del 06/09/2018 18:43:41
Leggo che Cellino farà un passo indietro come investimento se su torna a 22 squadre. Grande presidente mossa che funziona sempre mettere le mani avanti per dire che anche questo anno si è fatto una squadraccia
Commento di Astolfo38 del 06/09/2018 18:07:34
Visto il rendimento finora di Lancini e di mateju chiunque giocherà al loro posto non potrà fare peggio
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: News
News» NOTIZIARIO: CURCIO IN RIPRESA
autore: Redazione il 15/11/2018
News» IL POSTICIPO SERALE: PALERMO, TRIS SECCO E SORPASSO AL PESCARA IN VETTA
autore: Redazione il 12/11/2018
News» UN BRESCIA CON LA TONALI..TA' VINCENTE!
autore: Angela Scaramazza il 11/11/2018
News» A VENEZIA SENZA SABELLI E NDOJ
autore: Redazione il 11/11/2018
News» BRESCIA-VERONA: 4-2
autore: Redazione il 11/11/2018
00
00
00
00
13^GIORNATA: VENEZIA-BRESCIA
CLASSIFICA
Palermo 24
Pescara 22
Salernitana 20
Cittadella 19
Lecce 19
BRESCIA 18
Hellas Verona 18
Benevento 17
Perugia 17
Ascoli 15
Cremonese 15
Spezia 13
Crotone 12
Venezia 12
Padova 11
Cosenza 8
Carpi 7
Foggia 7
Livorno 5
SONDAGGIO
La serie B resta a 19 squadre: cosa ne pensate?
1) Giusto così, da fare subito: troppi fallimenti, le squadre andavano ridotte
2) Giusto il concetto, sbagliati i modi
3) Si doveva restare a 22, senza se e senza ma
Risp. 1:   50,45 %
Risp. 2:   39,73 %
Risp. 3:   9,82 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
29 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it