Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
News
IL VENERDI' CALDISSIMO DELLA B
E' in programma 'udienza' e sentenza del Collegio di Garanzia del Coni sulla cadetteria: si resta a 19 o si torna a 22 con il ripescaggio di tre club? La rabbia di Cellino che minaccia un passo indietro

Brescia. Questo sarà un venerdì caldo, caldissimo per la serie B. E' infatti in programma l'attesissima 'udienza' con sentenza del Collegio di Garanzia del Coni che si deve pronunciare sulla legittimità o meno della serie B a 19 squadre. Se, come dal sentore degli ultimi giorni, pare concreta la possibilità di ritonare al format a 22 partecipanti, il calendario sarebbe tutto da riscrivere dalla, con tutta probabilità, quarta giornata in poi inserendo le tre squadre ripescate. E se così sarà, la seconda attesa decisione del terzo ed ultimo grado della giustizia sportiva dovrà anche annunciare quali saranno le tre prescelte delle sei pretendenti. E se Ternana, Pro Vercelli e Siena devono solo attendere, Novara e Catania attendono la decisione nella decisione, cioè devono capire se possono essere (come hanno deciso i primi due gradi) ripescate nonostante le penalizzazioni avute nelll'ultimo triennio per illeciti amministrativi oppure no, visto che l'iniziale 'via libera' è stato 'congelato'. La sesta, la V.Entella, deve attendere l'esito del processo al Chievo per le plusvalenze fittizie.

 

 

Cellino furioso. Una situazione questa che ha amareggiato ed indespettito non poco il presidente del Brescia Massimo Cellino che, sulla colonne del Giornale di Brescia (vedi la nostra rubrica 'In edicola') odierno, ha manifestato tutta la sua arrabbiatura per l'eventuale marcia indietro da parte della Federazione, minacciando un ridimensionamento di tutti gli investimenti programmati.

 

autore Redazione il 06/09/2018 21:58:32
I commenti dei nostri lettori
Commento di ric del 07/09/2018 20:34:12
Rinviato tutto a lunedì o martedì. Forza Bresciaaaaaaaaaa!!!!!
Commento di Brescialugano del 07/09/2018 20:15:51
Sistema Calcio Italiano, ci state prendendo per il culo !! Così non va, se non avessi l'abbonamento purtroppo sarei restio nel rinnovare .. ci state TROPPO prendendo in giro.
Commento di benny1987 del 07/09/2018 14:43:22
@redazione Per che ora si conoscera' la sentenza?
Commento di parterre1911 del 07/09/2018 13:06:01
@maverik fattela una scopata ogni tanto!! Se non hai la donna in mandolossa 30 euro te la cavi!!!
Commento di alexxx del 07/09/2018 12:10:18
Maverik, che non so nemmeno chi sia, ha fatto un quadro prefetto della situazione ad oggi. Non capisco questa tendenza a dargli addosso. Il suo discorso non fa una piega e mi ha tolto le parole di bocca. La squadra potrà migliorare ma per ora fa pietà e l'abbiamo visto tutti e il Presidente sembra che stia cercando un pretesto per giustificare pecche o ripensamenti. Molte società sono contrarie alle 22 squadre ma non ho letto di nessuno che vuole fare retromarcia a discapito della propria squadra, robe da pazzi.
Commento di Stefano1911 del 07/09/2018 07:33:44
Maverik, ovvero l'ottimismo impersonificato!
Commento di Foga77 del 07/09/2018 07:06:35
Del resto per guidare un'auto serve la patente, per fare il medico serve una laurea e per avere un'azienda basta fare a finta di avere i soldi ed avere una partita Iva...benvenuti nel mondo dei burattini....
Commento di Maverik del 06/09/2018 22:33:24
Cellino a noi la B andrebbe bene a 30 squadre , non 22 . A 19 squadre con la difesa colabrodo che hai allestito si rischia di retrocedere diretti . Se volevi la A subito dovevi completare il calciomercato con almeno altri 3/4 giocatori di categoria e un allenatore esperto di B e vincente ( tipo Iachini o Baroni ) . Altrimenti vendi Tonali , recupera tutti i soldi spesi finora e tornatene a Miami . Hai investito nel centro sportivo e in figure esperte per rilanciare il settore giovanile allo sbando da anni , dovevi fare lo stesso con la prima squadra . 19 o 22 allora non avrebbe fatto la differenza , come siamo messi adesso in classifica invece incide parecchio . E’ vero siamo solo alla seconda giornata , ma se il buongiorno si vede dal mattino e’ un brutto inizio stagione che fa seguito ad un altrettanto triste finale di stagione . Ma non sono gli episodi che preoccupano , ma la mancanza assoluta di gioco e la tenuta fatta di soli 45 minuti , per il momento . E’ sempre il solito Brescia perdente , da retropassaggi e gol subiti fotocopia .
Commento di fedelgrad del 06/09/2018 22:29:19
A parte la verità ormai assodata che molte squadre o presidenti hanno fatto o fanno tuttora,bilanci falsi e negativi che poi portano inevitabilmente al fallimento,Non riesco a capire cosa centra il RIDIMENSIONAMENTO DEI PROGRAMMI se si passasse da 19 A 22....uno guarda in casa propria A prescindere;,sopratutto se si ha in programma la serie A in 2.3 anni.!!!!!!! Caro PRES ;.qualcosa non mi torna ...e non credo siano per i 700.000 euro in meno di diritti(almeno così dicono)...Mah!!!!forza vecchio cuore biancazzurro
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: News
News» NOTIZIARIO: CURCIO IN RIPRESA
autore: Redazione il 15/11/2018
News» IL POSTICIPO SERALE: PALERMO, TRIS SECCO E SORPASSO AL PESCARA IN VETTA
autore: Redazione il 12/11/2018
News» UN BRESCIA CON LA TONALI..TA' VINCENTE!
autore: Angela Scaramazza il 11/11/2018
News» A VENEZIA SENZA SABELLI E NDOJ
autore: Redazione il 11/11/2018
News» BRESCIA-VERONA: 4-2
autore: Redazione il 11/11/2018
00
00
00
00
13^GIORNATA: VENEZIA-BRESCIA
CLASSIFICA
Palermo 24
Pescara 22
Salernitana 20
Cittadella 19
Lecce 19
BRESCIA 18
Hellas Verona 18
Benevento 17
Perugia 17
Ascoli 15
Cremonese 15
Spezia 13
Crotone 12
Venezia 12
Padova 11
Cosenza 8
Carpi 7
Foggia 7
Livorno 5
SONDAGGIO
La serie B resta a 19 squadre: cosa ne pensate?
1) Giusto così, da fare subito: troppi fallimenti, le squadre andavano ridotte
2) Giusto il concetto, sbagliati i modi
3) Si doveva restare a 22, senza se e senza ma
Risp. 1:   50,45 %
Risp. 2:   39,73 %
Risp. 3:   9,82 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
20 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it