Brescia in gol
Ostilio Mobili pubblicita
News
A VOLTE 'SI MUORE UN PO' PER POTER VIVERE...'
Prima sconfitta casalinga per le Rondinelle. Il tap in di Finotto è letale per il Brescia che esce così a mani vuote dal Rigamonti e, sempre primizia, non riesce ad andare in gol. Primo tempo nettamente di marca veneta, ma nella ripresa i biancoblu avrebbero meritato il pari

Brescia. Il tema dell’amore perduto è ricorrente nelle canzoni, così come nel calcio quello della sconfitta… Ma in entrambi in casi c’è la certezza che si continua ad esistere, perché come cantava una Caterina Caselli d'annata, a volte “si muore un po’ per poter vivere...”.

 

Dalle sofferenze, come dalle sconfitte si può crescere, migliorare ed quello che farà il Brescia… Nonostante lo scivolone in casa con il Cittadella, la squadra di Corini continua a mantenere la corona in testa, confermandosi regina del campionato. Prima o poi doveva succedere avrà pensato qualcuno, ma forse quel che dispiace è incassare il colpo proprio sul ‘campo amico’ sul quale il Brescia ha costruito un vero e proprio fortino, invalicabile, dove sino ad ora:mai era successo che un’avversaria riuscisse a fare i tre punti in zona Mompiano. Così come non era mai accaduto che le Rondinelle rimanessero a secco di gol in una partita. E invece, è successo.

 

Il Cittadella ha frantumato in novanta minuti due record al quale i biancazzurri erano partitcolarmente affezionati… Uno scherzo di Carnevale che non ha certo divertito il Brescia di Corini. La squadra di Venturato si toglie subito la maschera passando in vantaggio dopo soli 11 minuti di gioco (gol in mezza girata volante di Finotto in tap in dopo i pugni di Alfonso su Schenetti) e spingendo sull’acceleratore per tutto il resto del primo tempo. Schenetti superstar fa impazzire il centrocampo del Brescia e non solo, in campo c’è una solo squadra e si escludono forse i primi 3-4 minuti di gioco è il Cittadella l’assoluto padrone del campo.

 

Poca brillantezza e lucidità (e, comprensibilmente, energie) invece da parte delle Rondinelle che finalmente cambiano copione nella ripresa (anche se il Citta avrebebe potuto raddoppiare ad inizio di secondo tempo) ma manca la zampata vincente che spesso ha contraddistinto il gioco del Brescia. Le occasioni per pareggiare non mancano (due in particolare firmate Torregrossa), l’undici di Corini però manca in pieno il bersaglio e l’impressione è che il Brescia debba stavolta fare i conti con una delle più classiche “giornate no”.

 

L’impegno in alcuni casi non basta per arrivare alla sufficienza, o meglio sarebbe dire al pareggio. Ma la strada è ancora lunga e la Leonessa ha ancora tanta vita. Ma si sa, a volte, si muore un po' per poter vivere...

 

 

                                   BRESCIA-CITTADELLA  0-1
 
 

BRESCIA (4-3-1-2) Alfonso; Sabelli, Cistana, Romagnoli, Martella (32' Semprini); Bisoli (82' Morosini), Tonali, Ndoj; Spalek (54' Tremolada); Donnarumma, Torregrossa. All. Corini (A disp. Andenacci, Gastaldello, Martinelli, Dall'Oglio, Rodriguez).

 

CITTADELLA (4-3-1-2) Paleari; Ghiringhelli (40' Cancellotti), Adorni, Frare, Benedetti; Settembrini, Iori (67' Siega), Branca; Schenetti; Moncini (85' Diaw), Finotto. All. Venturato(A disp. Maniero I, Parodi, Camigliano, Proia, Maniero II, Bussaglia)..

 

Arbitro: Ghersini di Genova

 

RETI: 11' Finotto

 

Note: Giornata tiepida, 14°. Spettatori 8mila circa. Angoli 2-6. Ammoniti: Adorni, Sabelli, Settembrini, Tonali, Frare Paleari, Cistana. Recupero 3' e 5'

 

 

 

                                            IL FILM DEL MATCH

95' E' FINITA!!! Il Brescia perde 0-1 la sua prima partita casalinga (la terza stagionale) e per la prima volta non riesce a segnare! Il gol di Finotto nel primo tempo dà il colpaccio al Cittadella con il Brescia che, pur avendo cambiato marcia nella ripresa dove avrebbe meritato il pari, conosce la sua giornata nera. Ma il pubblico applaude la squadra e Corini Giusto così...

 

 

 

91' Corini ha messo Romagnoli a fare la punta centrale...

90' 5 MINUTI di recupero...

83' BRESCIA Occasionissima per il pari: Donnarumma tocca a Torregrossa in area sulla destra, ma il mancino di Ernesto a botta sicura centra il portiere in uscita!

 

 

82' BRESCIA Morosini per Bisoli: ultimo cambio per Corini.

80' BRESCIA Tonali dentro di piatto sul secondo palo per Cistana che in tuffo di testa cerca l'assist al centro, para Paleari.
79' BRESCIA Secondo angolo per i nostri che spingono...
77' BRESCIA Fallo tattico di Cistana sulla ripartenza veneta: giallo per Andrea che era diffidato e salterà Cosenza.
74' BRESCIA Tremolada cerca Donnarumma sul palo lungo, testa di Alfredo in elevazione che non riesce a dare forza alla palla che s'impenna, alto.
67' CITTADELLA Dentro Siega per Iori: secondo cambio anche per Venturato.
67' BRESCIA Punizione sui 30 metri: la mette dentro Tremolada per la testa di Torregrossa che però non riesce a tenerla bassa da ottima posizione!
62' CITTADELLA Giallo, sacrosanto, per Paleari che ritardava l'ennesimo rinvio...

62' BRESCIA Bello spunto e sinistro secco di Torregrossa dal limite, palla a fil di palo con Paleari in volo!

60' BRESCIA Destro a giro di Ndoj dalla stessa mattonella di Padova, stavolta è largo un metro.

 

 

54' BRESCIA Dentro Tremolada per Spalek: secondo cambio per Corini.

53' BRESCIA Torregrossa lancia Donnarumma in posizione buona, Alfredo parte verso la porta ma davanti a Paleari subisce la scivolata vincente di Frare che salva tutto!

 

 

48' CITTADELLA Cross da sinsitra che taglia l'area e in quella piccola non trova per poco la scivolata di Moncini che aveva anticipato Semprini.

46' RIPARTITI...

 

 

45' FINISCE QUI la prima frazione di gioco: Brescia giustamente sotto 0-1 con un Cittadella che sta andando a mille e ha creato anche altre opportunità, compreso un mezzo rigore non fischiato. Di contro però, un 'rosso' incredibilmente risparmiato a Branca e poche occasioni per le rondinelle dalle parti di Paleari...

45' CITTADELLA Sul sesto angolo, testa di Benedetti, para alto senza problemi Alfonso che rilancia, fallo tattico di Frare su Donnarumma sulla mediana, giallo!
45' CITTADELLA Altra palla in the box, rimpallo che favorisce il solito Schenetti, sinistro che Romagnoli e Ndoj murano in scivolata!
45' 3 MINUTI di recupero...

42' CITTADELLA Quinto angolo per i veneti che spingono: palla dentro, Branca si butta a terra su ponte di Frare che chiede il rigore. Poi Branca tira per i capelli Tonali con violenza tirandolo a terra, ma il giallo arriva per Sandro! Altro arbitraggio mediocre...

 

 

40' CITTADELLA Anche Venturato costretto ad un cambio forzato: fuori Ghiringhelli, dentro l'ex Cancellotti.

38' CITTADELLA Giallo per Settembrini per un fallo a centrocampo.

37' CITTADELLA Schenetti appena dentro l'area, sinistro secco sul primo palo, gran volo di Alfonso ad una mano in angolo!

 

 

32' BRESCIA Martella chiede il cambio. dentro Semprini. Bruno esce quasi tra le lacrime: non riesce a lasciarsi alle spalle i suoi problemi muscolari...

 

 

31' BRESCIA Giallo per Sabelli che protesta con il quarto uomo per una trattenuta non rilevata...

30' CITTADELLA Altro cross dalla destra, Cistana ad anticipare Moncini di testa davanti ad Alfonso!

 

 

29' BRESCIA Primo angolo per i nostri...

26' BRESCIA Palla dentro sul quale esce Paleari ma non trattiene, recupera palla Donnarumma che tocca a Bisoli che cerca la porta vuota in mezzo a mille gambe, ribattuta!

 

 

24' BRESCIA Punizione sui 23 metri sul vertice sinistro dell'area ospite: ci prova Sabelli col destro, alto di un metro.

21' CITTADELLA Sull'angolo, schema dei veneti che mette Schenetti sul primo palo. recupero al limite di Sabelli con Schenetti che cade e protesta. Dubbio...
21' CITTADELLA Altra volata, stavolta di Settembrini, dei veneti che non mollano la presa, Sabelli lo chiude in angolo, il secondo...
19' CITTADELLA Gran spunto di Benedetti sulla fascia sinistra, cross e stacco di Finotto, largo. Ma si soffre...
13' BRESCIA Rondinelle avanti, fallo di Adorni a fermare la ripartenza, giallo!

11' CITTADELLA GOL Dribblig e botta di Schenetti su Cistana in piena area, con i pugni Alfonso, il tap di FINOTTO in mezza girata è secco e letale! 0-1! Un'altra rimonta da fare...

 

 

 

11' BRESCIA Subito dall'altra parte: bel cross di Martella, stacca Torregrossa, para Paleari.

 

 

9' CITTADELLA Botta da fuori di Branca, in volo Alfonso in angolo! Occhi aperti...

 

 

8' Ritmi subiti alti, è una partita 'giocata'...

3' CITTADELLA Resta a terra Ndoj sulla trequarti, il Cittadella non si ferma e mette palla in area, tocco all'indietro per Finotto che conclude a rete, murato in scivolata, ma non c'è angolo! Prime proteste dei nostri...
1' BRESCIA Subito Donnarumma imbeccato sulla sinistra dell'area da Torregrossa, destro a giro, alto.
1' PARTITI...

0' Nord in mega sciarpata, 1911 a sbandierare...

 

 

 

0' Tutto pronto al Rigamonti per questo Brescia-Cittadella: rondinelle In maglia e calzettoni blu royal con V e calzoncini bianchi, veneti in completo giallo con bordi granata...

 

 

autore Angela Scaramuzza il 02/03/2019 20:17:08
I commenti dei nostri lettori
Commento di Pirlosupernova del 07/03/2019 10:48:24
ma si battiamo il Cosenza ... poi ci sono 3 settimane di pausa e Corini aver tutto il tempo per preparare la squadra alla parte finale, recuperiamo un po' di giocatori etc ... e dovessimo anche riprendere dalla seconda posizione non sarebbe un dramma, la nostra è una posizione fittizia perché Palermo ha giocato una partita in meno
Commento di TheTerribleP del 07/03/2019 09:49:22
@matteo sono d'accordo con te, tranne per il discorso sul Palermo. Sono convinto che i problemi societari non saranno influenti quest'anno, andranno in A poi scoppierà la bolla
Commento di matteo del 07/03/2019 08:36:00
son convinto che per restare fra le prime 3 posizioni serva fortuna e costanza. a noi servirà l'apporto dei vari a rotazione. da tremolada a dessena, a curcio ai dall'oglio ai rodriguez il palermo lo escludo dai giochi per problemi societari. da tenere dietro due fra benevento lecce verona pescara. come rosa il verona, sulla carta mangia le altre, ma grosso ci mette del suo e alcuni non hanno reso come sperato. lecce reggerà il gioco dispendioso che ha?tolto quei 4-5 non hanno riserve nemmeno loro.il resto sono meccariello calderoni gente normale. benevento , livorno a parte, è squadra solida. vedere fuori casa cosa farà. senza coda sono come noi senza AD9
Commento di giorgiop79 del 07/03/2019 00:01:38
@gas87 credo che curcio abbia fatto circa 15 presenze (se non sbaglio) quindi mi sembra corretto dire che 6/11 gli stessi di un anno fa se preferisci inserisco anche gastaldello che ha fatto poche presenze e1 gol pesantissimo... non discuto 1 in più o 1 in meno, ma il senso era che comunque la si voglia leggere noi non abbiamo una rosa da serie A ma ci mettono anima e cuore fino alla fine(cosa che prima non succedeva) e il merito sta anche in un mister che è riuscito a trovare i giusti equilibri oltre che i giusti stimoli!
Commento di gas87 del 06/03/2019 17:59:37
@giorgiop79 5/6 undicesimi sono nuovi...alfonso sabelli martella/mateju romagnoli cistana donnaruma....piu tremolada che gioca poco solo a meta campo siamo gli stessi dello scorso anno ma a meta campo abbiamo gente di 18-23 anni che puo solo che crescere
Commento di gas87 del 06/03/2019 17:19:53
@cappino66 top!!!!hahahaha no non lo paragono al divino nemmeno per una scarpa del divino....kmq sono d'accordo ma a me i giocatori estroversi e fantasiosi piacciono sempre...anche se a volte camminano...dai ragazzi tutti uniti e forza Brescia!!
Commento di Dindin2016 del 06/03/2019 17:16:53
@REDAZIONE: ''@manne, mezzasega Riposa in Pace lo dici ai tuoi familiari sempre ammesso che tu li abbia , cazzone . Scrivo quello che molti pensano anche allo stadio , anche in curva in trasferta , dove tu segaiolo da divano non hai mai le palle di farti vedere'' ditemi voi se questo non è uno da bannare dal sito, a parte i contenuti deliranti che il soggetto ci propina con continuità estenuante ma queste sono offese gratuite e fuori luogo, non sono un chierichetto anzi ma per me qui si passa il segno..
Commento di cappino66 del 06/03/2019 16:25:59
gimar58 l'importante è che lui ci ha parlato, lo ha guardato negli occhi e ha visto che è un vincente e che è lui il nostro mister dopo cosenza!! pensa che gilardino lo ha persino ringraziato x questa opportunità!!.......la deriva è sempre più preoccupante
Commento di giorgiop79 del 06/03/2019 16:22:29
Dico la mia anche sul discorso allenatori: vorrei far notare che nelle prime 6-7 in classifica solo 2 squadre possono dire di avere un allenatore e siamo noi e il Pescara, (forse 3, potrei inserire il lecce, ma su Liverani ho ancora qualche riserva) per le altre si tratta di gente improvvisata che si trova ad allenare rose sopra la media per la serie B che se avessero un allenatore vero si troverebbero in condizioni di classifica sicuramente migliori, rose come quelle di Palermo, Benevento e Verona dovrebbero avere almeno 10 punti in più e proprio perché i loro allenatori spesso improvvisano si trovano in bagarre con rose meno quotate, lo ripeto la nostra forza è il gruppo e di questo bisogna dare gran parte dei meriti proprio al nostro mister, non dimentichiamoci che per 6-7/11 siamo gli stessi di un anno fa, ovvero gente che ha trovato la salvezza solo all’ultima partita... i vari bucchi, grosso, stellone, Nesta ad oggi non valgono neanche la metà di corini e pillon come allenatori! Cerchiamo almeno di “dare a Cesare quel che è di Cesare” per favore!
Commento di gimar58 del 06/03/2019 14:37:36
@Maverik, Gilardino a Rezzato in serie d, con una squadra piena di ex professionisti, non è che stia facendo proprio furori; quindi se il futuro è lui, c'è poco da essere contenti...
Commento di cappino66 del 06/03/2019 11:42:22
adesso gas87 mi mena appena mi incontra, tremolada è un buon giocatore ma........ERESIA!!! non paragonarlo al DIVINO NEANCHE X SCHERZO!!! STO SCHERZANDO ANCHE IO OVVIAMENTE!! ho capito il senso, ma resto sempre della mia idea, non adesso, non con i faticatori di centrocampo alla canna del gas87 ;=)
Commento di giorgiop79 del 06/03/2019 11:40:48
@gas87 anche per me ha bisogno di giocare, il problema è che non puoi giocare con lui trequartista nel nostro 4-3-3 se non corre su tutti i palloni che gravitano nella sua zona, potrebbe giocare come seconda punta (come faceva il DIVINO...) e mettere un centrocampista in più per garantire copertura... quindi si dovrebbe modificare tutto l’assetto e non so se corini deciderà di modificare una formazione che gli ha dato ampie garanzie fino a questo momento, certo anche lo spalek degli ultimi periodi è in una fase calante e purtroppo anche il trio a metà campo ha bisogno di rifiatare, io personalmente mi accontenterei di vederlo correre come un matto e dare tutto quello che ha almeno per un tempo!
Commento di gas87 del 06/03/2019 09:01:38
per me tremolada ha solo bisogno di giocare vedete che ogni settimana è sempre piu in forma e in partita...abbiamo bisogno del suo talento per me un giocatore con talento deve sempre giocare...anche il divino qui a brescia a volte camminava ma ragazzi una sua giocata una punizione e si vince la parta...
Commento di manne del 06/03/2019 08:19:05
Solo per togliere certi post provocatori e stupidi Forza Brescia, sempre !
Commento di Maverik del 06/03/2019 00:24:23
Stasera ho parlato con il futuro Mister in caso di sconfitta a Cosenza . Gilardino e’ pronto , da Rezzato con furore .
Commento di giorgiop79 del 05/03/2019 17:47:07
@Matteo i giocatori come tremolada sono così, prendere o lasciare, non danno quasi mai copertura ma spesso inventano la giocata, purtroppo però non possiamo giocare con lui titolare, ci vuole uno che come spalek vada a pressare in quella zona di campo... poi sul fatto che il modo di giocare di spalek ultimamente sia a dir poco irritante possiamo discuterne... sono il primo a dire che sbaglia movimenti, stop e passaggi semplici, ma il suo dinamismo lì davanti ci serve, anche se proprio col cittadella ho visto un tremolada entrar bene, più aggressivo, se mettesse sempre quel minimo di grinta potrebbe giocare titolare, purtroppo solo a sprazzi si è vista questa caratteristica e quindi per corini è sicuramente più facile inserirlo quando devi recuperare visto che saltano gli schemi e a quel punto spalek non serve più...all’inizio se vi ricordate aveva provato anche bisoli in quel ruolo, proprio perché il suo pressing poteva essere molto utile (fortunatamente dopo poche partite è tornato a fare il suo ruolo e lo ha fatto molto bene!), comunque pure io penso che se tremolada “decidesse di giocare” sarebbe un buonissimo giocatore...ha delle ottime giocate, un gran piede, ma troppo spesso lo si vede camminare!
Commento di cappino66 del 05/03/2019 15:24:07
gas87 attenzione tutto il rispetto x tremolada dal punto di vista tecnico, sto solo dicendo che in questo momento di calo fisico generale lui si fà fatica a supportarlo xchè lui è oggettivamente fermo! tutto qua, spalek con il suo mordere le caviglie, anche se poco produttivo dal punto di vista della costruzione, non lascia spazio e tempo alla costruzione da dietro alle squadre avversarie, non volevo ASSOLUTAMENTE DENIGRARE TREMOLADA SIA CHIARO!! non mi considero diversamente intelligente! ;=)
Commento di Pirlosupernova del 05/03/2019 15:22:16
ma si battiamo il Cosenza ... poi ci sono 3 settimane di pausa e Corini aver tutto il tempo per preparare la squadra alla parte finale, recuperiamo un po' di giocatori etc ... e dovessimo anche riprendere dalla seconda posizione non sarebbe un dramma, la nostra è una posizione fittizia perché Palermo ha giocato una partita in meno
Commento di TheTerribleP del 05/03/2019 14:45:47
La gente che frequenta davvero lo stadio da anni non è assolutamente scontenta, anzi... dopo anni di fatiche vere, sabato uscendo erano tutti ''sereni'', non si vedevano i musi lunghi che giravano gli ultimi anni dopo l'ennesima sconfitta. Le testimonianze di chi è in curva lo testimoniano (vedasi i cori della curva a Corini e giocatori mentre si era sotto 0-1 e gli applausi finali), e ve lo dico anche io che sono in tribuna ''laterale nord'' (come la chiama qualcuno, anche se da quest'anno non c'è più distinzione). Che i ragazzi siano stanchi è palese... Bisoli, uno dei migliori fino ad ora, Sabato faticava... Tremolada potrebbe dare il cambio a Spalek per la prossima (Spalek scarpolino con mattoni al posto dei piedi, ma che fa un lavoro sporco come nessuno lo sa fare) ma non so se ha più di un tempo nelle gambe, senza contare il fatto che patisce molto particolari avversari. Le squadre che troviamo hanno capito che a pressarci forte ci mettono in difficoltà, per forza di cose però non riescono a tenere il ritmo 90 minuti, quindi nel secondo tempo usciamo, nonostante la condizione fisica (mi sembra di vedere che anche lo stesso Corini chieda che i giocatori stiano a ''risparmio energetico'' nel primo tempo per poi accelerare nel secondo). Io continuo a pensare che questo sia un anno di transizione e che l'unico obbiettivo è la Salvezza Tranquilla... poi, come diceva Genio, se ci riesce il colpo ben venga, ora possiamo provarci, ma se non dovesse arrivare sarei comunque felice di aver trovato finalmente un Brescia fuori dalle sabbie mobili.
Commento di Novembre del 05/03/2019 11:42:58
Cerchiamo di essere positivi. Un passaggio a vuoto ci sta. Sabato abbiamo comunque avuto qualche buona occasione per pareggiare
Commento di oldstylebrescia del 05/03/2019 11:32:30
NULLA E' PERDUTO. avanti brescia
Commento di matteo del 05/03/2019 10:39:22
a tremolada basterebbe dire di esser meno funambolo e di stare più vicino all'area, ma qualcuno deve coprire. spalek oltre che a pressare, spesso a caso, cosa fa?non stoppa non tira non crossa è solo un maratoneta attaccato alle caviglie altrui
Commento di lucio del 05/03/2019 10:08:56
Io continuo a credere che un minimo di turn over in precedenza potesse essere fatto. Ma lo scrivo senza voler minimamente attaccare Corini, il cui lavoro, confesso, mi ha stupito in positivo e a cui faccio i complimenti sincerissimi e che mi tengo strettissimo. I momenti di flessione ci stanno eccome in una stagione. E poi, sentendo e leggendo qua e là, voglio anche moderare quanto scritto in precedenza. In effetti, da più parti è stato fatto notare come nel momento in cui il Cittadella è calato (come era accaduto anche a Padova, Crotone e Palermo) il Brescia è tornato a spingere e a schiacciare gli avversari. Segno che forse manca la velocità ma non il fondo, almeno in molti giocatori. Con ciò, Tonali e Bisoli secondo me sono stanchi e bisognosi di riposo. Solo una considerazione su Tremolada: ha ragione cappino66, ma in parte…… molto spesso lo si è visto fermo. Non sabato scorso però: entrato in campo con molti minuti davanti e con una grande voglia di fare ha corso e servito bei palloni; e lo ha fatto più e meglio dei suoi compagni di squadra. Segno che: 1) quanto vuole può dare molto; 2) che in effetti essendo stato usato poco è più fresco di altri che abbisognano di un po’ di riposo.
Commento di gas87 del 05/03/2019 09:57:44
@cappino66 ahahahaha...la frase su tremolada mi fa solamente ridere...sembri il pazzo mitomane che scrive di malesani etc...ora questo mi dice che con tremoalda giochi in uno in meno...hahahahahah...l'unico che gioca a calcio che ha idee ma smettiamola di sparare minchiate....
Commento di Pirata78 del 05/03/2019 09:55:39
@Maverik o 'diversamente intelligente', come dice qualcuno... Io frequento la Curva da sempre. In casa e quasi sempre in trasferta. Sono tutti contenti della squadra e del Mister (e lo testimoniano i cori alla fine della partita con il Cittadella). Stiamo lottando per qualcosa che fino a ieri era impensabile. O credi di essere la Juve? L'unico malato sei tu, l'unico che contesta sei tu, l'unico che farnetica sei tu, l'unico che non si diverte sei tu. Mi piacerebbe incontrarti veramente (almeno in trasferta) per dirtelo in faccia, ma ovviamente sei solo uno sfigato tastierista
Commento di cappino66 del 05/03/2019 08:58:27
astolfo38 esatto il Cittadella ha meritato nel complesso, e poi cosa c'è di anormale nel fatto che una squadra abbia un momento di flessione durante il campionato? vorrei ricordare al diversamente intelligente, che i rincalzi di categoria sono stati presi, ma si sono tutti infortunati e quindi non hanno, di fatto, contribuito a far rifiatare i titolari. e poi smettiamola con ste cazzo di tremolada che è più fermo di un paracarro sullal ss11!!!! già siamo stanchi se poi mettiamo anche lui, in questo momento, sarebbe come giocare in 10
Commento di manne del 05/03/2019 07:37:31
Perché si sente preso in causa sig. Maverik ? Non ho fatto nomi, mai scritto il suo nome. Sempre le stesse cose scrive....sfigato, mezza sega ecc. Portavoce della curva ? Ma se dice di andare in tribuna laterale lato nord , covo di veri ultras e centro del tifo più esasperato.... Corini dimettiti, Torregrossa tronista non segna mai, con Tonali non si va da nessuna parte, Malesani subito, Addae serve per andare in serie A direttamente. ... Ciciarú. ...
Commento di Foga77 del 04/03/2019 23:13:16
Non eravamo fenomeni prima e non siamo certo diventati brocchi o impresentabili come qualche pseudo-tifoso bresciano/juventino sta cercando di disegnare dopo questa sconfitta arrivata dopo 15 partite dalla precedente sconfitta.... giusto per cercare di tranquillizzare tutti quelli che prefigurano scenari apocalittici, nel girone di ritorno siamo la squadra che fino ad oggi ha fatto più punti...poi ogni partita dovremo continuare a giocarcela da qui alla fine sempre e comunque con il coltello tra i denti!!!
Commento di Maverik del 04/03/2019 23:06:50
Il Livorno ha battuto il Benevento , per nostra fortuna . Ora tocca a noi Sabato a Cosenza . @manne, mezzasega Riposa in Pace lo dici ai tuoi familiari sempre ammesso che tu li abbia , cazzone . Scrivo quello che molti pensano anche allo stadio , anche in curva in trasferta , dove tu segaiolo da divano non hai mai le palle di farti vedere . A chi ama veramente il Brescia queste sconfitte fanno molto male. Non e’ vero che sono indolore , sono segnali che destano preoccupazione . Non e’ una sconfitta occasionale , ma annunciata . Da alcune partite difatti fatichiamo parecchio a raggiungere il risultato e finiamo in apnea . Speriamo di riprenderci gia’ Sabato . Forza BRESCIA .
Commento di manne del 04/03/2019 18:32:16
Prevenire è meglio che curare, visto che nessuna prevenzione è stata fatta per il cerebroleso, speriamo che qualcuno lo curi. Con queste reazioni di quasi tutti sul sito abbiamo avuto il risultato di zittirlo per un po' di tempo....che sia per sempre... RIP mito-megalomane da tastiera
Commento di MaverikBonatti del 04/03/2019 16:46:37
Non mollate gnari ! Fare punti a Cosenza poi cercare di recuperare un po’ tutti per la fase finale !!! Riguardo a certi personaggi che girano nel mondo del web nn ci sn parole l’esonero per Corini è senza senso ...
Commento di Astolfo38 del 04/03/2019 15:36:51
Dare qualche merito al cittadella no eh? Visto il momento psicofisico che attraversa il Brescia ci può stare di perdere con una squadra che fa della corsa e del'agonismo la sua forza
Commento di Vince del 04/03/2019 12:57:37
@Golem.... non dargli peso , il personaggio è incurabile...
Commento di matteo del 04/03/2019 12:33:11
è chiaro che sulle 3 gare un pò di turn over andava fatto...rodriguez dall'oglio martinelli tremolada. due di questi sabato dovevano partire titolari. martella sfortuna o rischio preso inutilmente?chi lo sa donnarumma tonali bisoli avevano bisogno di rifiatare e fra padova e cittadella qualcosa andava forse fatto. sui cambi...tremolada doveva entrare al 35 esimo al posto di spalek e rodriguez al massimo al 60esimo se fossimo stati ancora sul 0-1 morosini ancora inconcludente!
Commento di pippo del 04/03/2019 12:05:34
il piano perfetto...Riaprire il parterre.Esonero ! Iaconi in panca ed i consigli del saggio che alita alle spalle ! e siamo in serie C...
Commento di Golem del 04/03/2019 11:27:39
Scusate, leggo poco ultimamente i commenti, ma uno mi ha fatto trasalire dalla sedia. Ma forse mi perdo qualche cosa… Ho letto sul serio la parola “esonero”? Dopo una lunghissima serie di partite imbattuti? Dopo innumerevoli partite convincenti, sia per gioco che per goal? Con la squadra che dopo una sconfitta è sempre capolista?
Commento di lucio del 04/03/2019 10:25:10
Non vorrei essere frainteso. Le mie osservazioni riguardo all'utilizzo di Martella/Donnarumma erano brevi per non tediarvi. Chiarisco: che Martella fosse a rischio non lo sapevo; Donnarumma, invece, mi pareva giù di corda già dalla partita con il Crotone e sulla necessità di non usarlo dal primo minuto ne avevo parlato con amici e vicini di posto subito prima dell'incontro. Comunque vorrei fosse chiaro: NON sto criticando Corini, né chiedo improbabili esoneri. Ci mancherebbe. La mia voleva essere solo una considerazione tecnica, nel tentativo di superare le critiche che immaginavo sarebbero giunte e che sarebbero state vuote di contenuti e piene di livore che sarebbero giunte da qualche utente. Ripeto comunque che la pausa è benedetta, per cercare di recuperare forze, uomini e, magari, per verificare se si possano utilizzare anche alcuni giocatori un po' dimenticati, che potrebbero dare maggiore energia alla causa.
Commento di cappino66 del 04/03/2019 09:53:45
e pensa che a te non ti hanno neanche curato!!
Commento di Pirlosupernova del 04/03/2019 09:47:53
Avrebbe avuto più senso giocarla di domenica questa partita .... vabbé ormai il senso lo si è perso completamente, proni alle prepotenze della televisione ... intanto in Spagna hanno stabilito che il lunedì non si gioca, per rispetto nei confronti dei tifosi
Commento di dnt51 del 04/03/2019 09:45:34
Qualcuno e' l'emblema di tifoso di cui la squadra NON ha bisogno.Il disfattismo non serve a nessuno.
Commento di Gica Gol del 04/03/2019 06:48:05
Cmq rischiare di prendere 3 gol con in campo Spalek non va bene, allora che giochi Tremolada e basta
Commento di Maverik del 04/03/2019 05:50:53
Purtroppo le sconfitte portano a riflessioni inevitabili . Nessuno si deve offendere , bisogna reagire sul campo , Contano solo i tre punti , potevamo essere in fuga solitaria , siamo invece braccati , dietro hanno vinto tutte . Speriamo si riprendano questa settimana , ma in campo bisogna scendere sempre con una mentalità vincente . Invece ultimamente reagiamo solo a gol subito , e non sempre ci può ‘ andare bene . Forza BRESCIA .
Commento di pzyuma del 04/03/2019 00:08:32
Maverick, sei in grandissimo maleducato e cafone arrogante... stai attento perchè chiunque tu sia, la tecnologia aiuta a scoprire chi scrive dietro quella tastiera. Non ti dico altro, solo rifletti.
Commento di manne del 03/03/2019 22:38:32
Stiamo parlando della squadra che ha meno sconfitte e che ha segnato di più in serie B... Nonostante questo, c'è qualcuno che si lamenta. Ricordiamoci che eravamo partiti per un campionato di transizione... Malmustus, mai contenti...
Commento di hovistobrotto del 03/03/2019 21:17:52
Mario carissimo, la tua capacità di trovare nuovi fan sul web è stupefacente. Hai mai pensato di fare l’influencer? Tipo Chiara Ferragni per dire.
Commento di Maverik del 03/03/2019 21:11:10
3 punti a Cosenza , altrimenti ESONERO ! Prevenire e’ meglio che curare .
Commento di giorgiop79 del 03/03/2019 20:44:59
È da settimane che tutti diciamo che siamo in palese debito di ossigeno, però nonostante questo, nei secondi tempi (vuoi perché si deve recuperare il risultato, vuoi perché le altre partono a 1000 e poi hanno un calo fisiologico nel secondo tempo) corriamo di più, ieri ero convinto che nonostante tutto avremmo segnato e poi addirittura vinto, e resto convinto che se torregrossa fosse riuscito ad alzare di un pelo quel pallone avremmo trovato energie extra per portare a casa addirittura i 3 punti! Ora dobbiamo trasferire tutta questa rabbia/frustrazione per questa sconfitta, sul campo di Cosenza dove sarà “battaglia” vera come nelle ultime 5/6 partite, e non dimentichiamoci che le “corazzate” Benevento e Palermo dovranno vedersela con squadre che daranno cara la pelle vista la situazione in classifica, perché non pensate che cremonese e Venezia si scanseranno per regalare punti alle nostre avversarie... la cosa che mi preoccupa realmente non è la condizione fisica dei nostri ma piuttosto gli arbitraggi, sia i nostri che quelli degli altri, mi sembra stano il plateale cambiamento nei nostri confronti, si è passati da arbitraggi (definiti da altri) favorevoli a arbitraggi contro in maniera palese... forse qualcuno dovrebbe farsi sentire un po’ di più in lega... basterebbe avere un equa direzione almeno sui cartellini, nessuno chiede rigori inventati a favore, ma almeno quelli sacrosanti che diventano difficili da giustificare tipo quello di Palermo e quello di ieri... dai come si fa a non vederli????
Commento di Alias55 del 03/03/2019 18:32:52
Maverik sei da ricoverare con urgenza hai il cervello liquefatto
Commento di biko del 03/03/2019 14:35:15
Concordo lucio. Analisi corretta. Io non voglio assolutamente fare come quelli chr fanno i mister...figuriamoci corini sa il fatto suo. Ma a cosenza metterei tremolada morosino e torrrgrossa. Donnarumma subentra dopo. Poi spero recuper almeno mateju.
Commento di tifobrescia del 03/03/2019 14:06:59
Scusate ma la prova tv sulla tirata di capelli subita da Tonali non è possibile???
Commento di alexxx del 03/03/2019 13:24:24
Nessun dramma. Queste squadrette squallide senza geografia sono da sempre la nostra bestia nera. Poi gli 0 a 1 inaspettati sono una tradizione nei campionati promozione del Bs. Ricordo 0 a 1 con la Sambenedettese 85/86, idem col Cosenza l'anno di Sonetti, ed oggi di nuovo. Che sia di buon auspicio! Benedetta sia la doppia pausa in arrivo.
Commento di manne del 03/03/2019 11:47:48
Il cerebroleso non aspetta altro che un calo ( fisiologico) per gettare merda su tutti e su tutto. Come volevasi dimostrare, ricomincia con richieste di esonero, ed aspetta risposte contro le sue ''sacrosante'' opinioni e parte con : veri tifosi, mezze seghe, sfigati ecc. Riapriamo i manicomi... RIP piccolo mito-megalomane da tastiera....Ciciarù
Commento di diegocurvasud del 03/03/2019 11:06:14
Purtroppo siamo un po' in affanno fisicamente e certe brutte partite sono frutto proprio di questo e del fatto che tutti i ricambi sono infortunati. La sosta arriva nel momento più giusto perché abbiamo bisogno di rifiatare e ripartite, anche se questo, con ogni probabilità, ci farà ripresentare in campo dopo il riposo come terzi o quarti...
Commento di bachiniwasthebest del 03/03/2019 11:02:19
ancora una partita e poi si recuperano tutti per la volata finale, sconfitta salutare come fù quella di venezia, ben tornati sulla terra ''siamo già in a'', col foggia ci saranno meno occasionali, con i loro cuscinetti strisciati, le loro lamentele per lo stadio ecc ecc, non facciamo i tifosi bipolari che passano dall'euforia alla disperazione, è da palermo che la squadra è in riserva causa infortuni ecc ecc, non che ha ragione cellino tocchiamoci le palle, keep calm and ghe là fom.
Commento di Maverik del 03/03/2019 09:32:49
Comunque , la Mentalita ” Prima prendiamo il gol , e poi cominciamo a giocare , tanto poi ce la facciamo “ non regge piu’ . Mancano 10 partite , dobbiamo ancora riposare , o si entra in campo per vincere da subito , da prima della classe , o forse e’ meglio cambiare il timoniere prima che sia troppo tardi . In caso di sconfitta a Cosenza , approfittando della sosta , si potrebbe fare il change , la famosa scossa per le ultime 9 partite . Cellino esonero’ Boscaglia a 4 giornate dalla fine , troppo tardi , ci salvammo per culo all’ultima ad Ascoli . Speriamo non replichi , quest’anno sarebbe per la promozione diretta pero’ . Animo Genio puoi ancora salvarti , 3 punti a Cosenza , e passa tutto . Si entra in campo per vincere pero’ , non per aspettare a vedere cosa fanno gli avversari . Portali in ritiro subito , a Torbole c’e troppo rilassamento . Non vorrei stesse diventando un beach club , invece che un centro sportivo di allenamento . Quota 100 e’ lontana per voi , fuori le palle , non buttiamo via tutto quello di buono fatto finora .
Commento di alipsia del 03/03/2019 09:23:06
A parte la personale opinione, le faccio notare che il Cittadella è 8^ in classifica zona playoffs.
Commento di manne del 03/03/2019 08:11:59
Solite Cazzate, solite elucubrazioni , soliti ''io lo sapevo'', solite ricette. ...manca solo Corini dimettiti, Torregrossa tronista non segna mai, con Tonali non si va da nessuna parte, Malesani subito, Addae serve per andare in serie A direttamente. .... E c'è anche chi lo invoca per scaramanzia.....RIP mito -megalomane da tastiera...
Commento di Maverik del 02/03/2019 22:52:23
Genio , il campanello d’allarme era gia’ suonato Martedì sera a Padova . Prestazione indegna contro una squadraccia ultima in classifica . Camminando , mentre gli altri corrono , schierando il re dei pestapocie , che a parte correre , spesso a vuoto , non sa fare , avendo rinforzato la squadra a Gennaio con dei claudicanti , sara’ dura , molto dura . Dobbiamo andare anche a Verona e Lecce . Serve una scossa , anche sismica se serve ad andare in A .
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: News
News» NOTIZIARIO: DOPO MATEJU, ANCHE MARTELLA E DESSENA IN GRUPPO
autore: Redazione il 19/03/2019
News» GIUDICE SPORTIVO: SQUALIFICATO TONUCCI
autore: Redazione il 19/03/2019
News» BENEVENTO-SPEZIA: RISULTATO NON OMOLOGATO
autore: Redazione il 19/03/2019
News» PADOVA, ESONERO BIS PER PIERPAOLO BISOLI
autore: Redazione il 18/03/2019
News» RISULTATI E MARCATORI DELLE GARE DELLA DOMENICA
autore: Redazione il 18/03/2019
00
00
00
00
30^: BRESCIA-FOGGIA
CLASSIFICA
BRESCIA 50
Palermo 49
Hellas Verona 46
Lecce 45
Pescara 45
Benevento 43
Perugia 41
Cittadella 40
Spezia 40
Cosenza 34
Salernitana 34
Ascoli 32
Cremonese 31
Livorno 30
Venezia 28
Crotone 27
Foggia 27
Padova 23
Carpi 22
SONDAGGIO
Mercato invernale: come giudicate quello delle rondinelle?
1) Perfetto: un arrivo, e di peso, per reparto.
2) Buono, fatto quanto atteso.
3) Sufficiente, ma speravo di meglio.
Risp. 1:   76,66 %
Risp. 2:   15,79 %
Risp. 3:   7,55 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
22 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it