Brescia in gol
Ostilio Mobili Proxbox
News
CORINI ATTESO IN SEDE PER L'UFFICIALITA'
Nelle prime ore del pkmeriggio, 'Genio' ratificherà il suo ritorno

Brescia. E' atteso nelle prime ore del pomeriggio in sede Eugenio Corini per ratificare il suo ritorno sulla panchina delle rondinelle. Il tecnico di Bagnolo Mella ritroverà quindi, dopo una 'pausa' di tre match  il suo posto alla guida del Brescia. Dopo l'incontro Cellino-Corini è atteso il comunicato ufficiale del club: nel pomeriggio di domani, Corini tornerà a guidare la squadra nella ripresa programmata in quel di Torbole.

 

Aggiornamenti in giornata...

autore Redazione il 02/12/2019 11:30:10
I commenti dei nostri lettori
Commento di Brixiandy del 03/12/2019 22:39:44
Hovistobrotto ciao. È più di una teoria (per farla breve, era sì una teoria cento anni fa ma ora è una riconosciuta tecnica d’interpretazione psico-analitica) ma a parte questo posso dirti comunque che la sera stessa (circa una o due ore dopo il mio messaggio) anche la conduttrice della trasmissione Parole di Calcio su TeleTutto, si è ricordata la differenza nei due comunicati di esonero utilizzati per uno e per l’altro allenatore. Non ha analizzato con solerzia le singole parole utilizzate e fornito una interpretazione (non è il suo mestiere) ma aver notato la differenza con la stringata nota che aveva esonerato Corini, è già stato un inizio da parte sua. Se ne hai voglia, invito anche te a leggere il comunicato nella parte iniziale con il quale viene esonerato Grosso, noterai una differenza abissale. Ti aggiungo un altro elemento che mi ha sempre fatto riflettere molto per capire il rapporto esistente tra l’allenatore e il presidente, fu la definizione personale che quest’ultimo diede di Corini (in diverse occasioni) come (testuali parole) “il mio allenatore” ripeto “il MIO allenatore”. Chi, andando oltre il significato manifesto, voglia soffermarsi sul significato latente delle parole ne ha qui un ulteriore spunto. Come tutta l’esistenza non è per caso, anche la scelta delle parole non lo è. Beninteso, questi elementi sono aggiuntivi ai più ovvi e banali da individuare e sotto gli occhi di tutti, per uno di questi, basta avere memoria di lungo termine e cioè che il richiamo dello stesso allenatore è pratica già nota a Cellino nei suoi trascorsi, il secondo, che l’allenatore esonerato (nel quale tornato a credere) è ancora a busta paga e quindi non rappresenta costo extra (qui non serve memoria ma senso di oculatezza). Per concludere con parole semplici il rapporto Cellino-Corini ti dico che, come spesso può capitare che non finisca il rapporto di una coppia nella quale ci si prende a male parole ma poi, passata la buriana, si ritorna insieme, il presidente e l’allenatore sono tornati insieme. A grandi linee questo è un po’ ciò a cui abbiamo assistito. Forza Brescia!
Commento di manne del 03/12/2019 11:11:36
A Verona 2-1 dopo un primo tempo con 2 pali colpiti dal Brescia ed una punizione al limite negata a fine tempo. Gol su disattenzione su corner e pasticcio Sabelli-Romulo. Con Corini Mai dominati da NESSUNO.. ha avuto solo una sfiga pazzesca. Ed ora speriamo che riprenda quello tolto dalla sfortuna. Grazie Genio, portaci alla salvezza... Forza Brescia sempre e comunque nonostante tutto e tutti.
Commento di telli del 03/12/2019 10:01:28
al di la di tutto ho apprezzato il bagno di Umilta' di Cellino
Commento di giorgiop79 del 03/12/2019 08:40:07
Conoscendo Cellino se a fine stagione le cose dovessero andare bene dirà una delle sue solite frasi ad effetto tipo: “era tutto calcolato e l’esonero era il modo migliore per preservare Corini da ulteriori critiche...” o qualcosa di simile... ma tutti noi sappiamo che non è così, anzi anche se Corini a fine stagione dovesse fare un miracolo e arrivare nella prima metà della classifica (ad oggi cosa pressoché impensabile se non impossibile) le strade si divideranno, perché Cellino non era convinto di Corini già a inizio stagione e Corini non ha nessuna intenzione di essere preso ancora a pesci in faccia, è tornato solo perché da buon bresciano ci tiene alla nostra salvezza e perché ancora sotto contratto... non ha nulla da dimostrare visto che i numeri di questo suo esonero parlano per lui!
Commento di telli del 03/12/2019 08:25:34
io ero a verona e ho visto un 2-1
Commento di Brescialugano del 02/12/2019 22:06:36
Ma te brotto ...ghet de romper semper I c....ioni ?
Commento di hovistobrotto del 02/12/2019 20:47:45
ciao Brixiandy, teoria affascinante. quindi Cellino ha dato uno schiaffo in faccia a Corini non ringraziandolo nel comunicato ufficiale perchè pensava di avere ancora bisogno di lui. A casa mia si ringrazia chi ti ha portato in serie A. Comunque Poi visto che lo paghi in ogni caso puoi chiedergli di tornare. A me risulta che l'ultimo incontro tra i due sia stato molto burrascoso ma non do retta ai pettegolezzi.Forza Brescia per sempre.
Commento di manne del 02/12/2019 19:25:29
Ufficiale da una nota del Brescia calcio
Commento di Brixiandy del 02/12/2019 19:12:08
john12, esattamente. Cellino, che non è un ingenuo, sapeva fin dal momento dell’esonero di Corini che probabilmente l’avrebbe richiamato. Ha cercato di dare una scossa per arrivare ad una soluzione di continuità alla penuria di risultati. Ricordo che nel comunicato ufficiale con il quale si formalizzava il suo esonero non venne scritta alcuna parola di ringraziamento. La scelta di un comunicato condito di “grazie”, se si crede che ci sia concretamente la possibilità di richiamare il diretto interessato, la sia evita. Il ringraziamento ha anche il significato simbolico di “è davvero finita” (come dire “grazie e chi si è visto si è visto) invece il “grazie” è stato deliberatamente omesso. La scelta del sostituto poi doveva ricadere su colui che nel palcoscenico A e B costa meno di tutti (e che avrebbe certamente accettato) infatti il Verona è all’ultimo posto nella classica stipendi (noi penultimi). Niente è a caso, soprattutto se si ha acheffare con uno sgamato come il presidente Cellino. Forza Brescia!
Commento di suiser del 02/12/2019 19:05:42
FORZA BRESCIA
Commento di john12 del 02/12/2019 18:18:12
alè alè alè !!! di solito l'arrivo di un nuovo allenatore da la scossa all'ambiente, qui è il ritorno del vecchio che la darà (ai tifosi di sicuro, magari anche alla squadra) ! Forse Cellino aveva studiato tutto in anticipo!! :))))
Commento di MAURO-BS64 del 02/12/2019 12:09:35
Pardón.......accogliamo.
Commento di MAURO-BS64 del 02/12/2019 12:07:57
È da ieri sera che attendo questa notizia. Ti raccogliamo con tutta la stima possibile Corini. Crediamoci tutti ora.
Commento di ScacchistaCellino del 02/12/2019 11:56:02
Bene!!! tienili per le p.e! genio falli correre!!!
Registrati o Accedi per lasciare il tuo commento.   
Nel nostro archivio: News
News» DOPO LA SEDUTA ODIERNA, ANCHE LA RIFINITURA 'DECISA' DAL MALTEMPO
autore: Redazione il 12/12/2019
News» BRESCIA-LECCE: ARBITRA IRRATI
autore: Redazione il 12/12/2019
News» NOTIZIARIO: SEDUTA SPOSTATA AL COPERTO
autore: Redazione il 12/12/2019
News» RONDINELLE IN CORSIA: LA VISITA AI PICCOLI PAZIENTI DEL CIVILE
autore: Redazione il 12/12/2019
News» QUI LECCE: CALDERONI E ROSSETTINI RIENTRANO IN GRUPPO
autore: Redazione il 11/12/2019
00
00
00
00
16^ GIORNATA: BRESCIA-LECCE
CLASSIFICA
Inter 38
Juventus 36
Lazio 33
Cagliari 29
Roma 29
Atalanta 28
Napoli 21
Parma 21
Milan 20
Torino 20
Hellas Verona 18
Bologna 16
Fiorentina 16
Lecce 15
Sassuolo 15
Udinese 15
Sampdoria 12
Genoa 11
BRESCIA 10
Spal 9
SONDAGGIO
Quale futuro per Mario Balotelli a gennaio?
1) Ancora a Brescia
2) Lontano da Brescia
Risp. 1:   73,82 %
Risp. 2:   26,18 %
instagramfacebook
Sei il visitatore n°:
Sono attualmente online:
41 utenti
BresciaInGol.com - redazione.bresciaingol@hotmail.com  Direttore Responsabile: Fabrizio Zanolini
Collaboratori:Angela Scaramuzza, Alessandro Zanolini (tecnico-grafico)
Gli autori dichiarano di non essere responsabili per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilitá di persone terze, non sono da attribuirsi all'autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Alcune immagini pubblicate sono tratte da internet: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi agli autori del sito che provvederanno alla loro pronta rimozione.

Edizioni Bresciaingol.com s.a.s. - email. redazione.bresciaingol@hotmail.com    P.iva e cod. fisc. 03391820986 - C.C.I.A.A. n°530263 - Registro Tribunale di Brescia n°58183

2011 © - All rights reserved | powered by dgb-develop.it